rotate-mobile

VIDEO | L'autrice: da Rucco «un vulnus alla democrazia»

La scrittrice Alessandra Kersevan commenta il diniego deciso dalla amministrazione comunale di Vicenza all'utilizzo di una sala municipale in cui l'autrice avrebbe dovuto tenere una conferenza sulla questione del confine orientale tra Italia e ex Jugoslavia. Rifondazione comunista, che aveva organizzato l'evento protesta

Durante il sit-in organizzato ieri 19 febbraio da Rifondazione comunista e altri in piazza Matteotti a Vicenza, è stato preso di mira il niet giunto dall'amministrazione comunale berica all'utilizzo di una sala di Villa Lattes. Sala che avrebbe dovuto ospitare un incontro con l'autrice friulana Alessandra Kersevan. Quest'ultima, presente in piazza, ha dedicato parte della sua vita a raccontare le tensioni dell'Ottocento e del Novecento che hanno caratterizzato il confine orientale del Belpaese. L'autrice ha definito il no di palazzo Trissino come un «vulnus alla democrazia».

LEGGI L'APPROFONDIMENTO

Si parla di

Video popolari

VIDEO | L'autrice: da Rucco «un vulnus alla democrazia»

VicenzaToday è in caricamento