rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022

VIDEO | Ad Alte Ceccato c'è un cantiere «fantomatico»

Il coordinamento ecologista Covepa esprime le sue perplessità sull'area di lavoro a ridosso della Brescia Padova nel Comune di Montecchio Maggiore

Il cantiere aperto dalla Brescia Padova tra Montecchio Maggiore e Brendola (il progetto è affidato al gruppo vicentino Maltauro e al gruppo trevigiano Carron) per il completamento delle opere autostradali connesse alla futura realizzazione del nuovo casello non convince il Covepa, ossia il coordinamento che contesta la realizzazione della Superstrada pedemontana veneta meglio nota come Spv. Davanti alle telecamere di Vicenzatoday.it il portavoce del coordinamento ossia Massimo Follesa, chiede lumi agli enti preposti, i comuni del comprensorio ma anche la prefettura, per avere chiarimenti: soprattutto per quanto riguarda eventuali sub-affidamenti in corso in una con eventuali connessioni che il cantiere aperto può avere con la partita relativa alla Tav e appunto alla Spv. Quella zona infatti è uno snodo particolare in cui le tre opere entreranno in contatto. A finire nel mirino del Covepa c'è un consorzio, la società Montecchio Scarl, che secondo il Covepa, avrebbe ricevuto da Carron e Maltauro un sub-affidamento.

LEGGI L'APPROFONDFIMENTO

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Ad Alte Ceccato c'è un cantiere «fantomatico»

VicenzaToday è in caricamento