Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La disperazione dei cuochi

L'orgoglio della ristorazione italiana, esce dalla cucina e scende in piazza per la prima volta. "La nostra arte rende grande il paese, non siamo untori" spiegano con dolore gli chef vicentini

 

 "lasciateci lavorare, perché non siamo degli untori e lo dimostra il fatto che non c’è alcuna evidenza scientifica che l’impennata dei contagi sia anche in minima parte correlata all’attività di bar e ristoranti"

Erano in tanti, circa 300 provenienti da tutta la provincia e il messaggio è stato chiaro scandito dai cuochi e ribadito da Nicola Piccolo presidente Confcommercio Centro Storico di Vicenza e che risuona in tutte le piazze in subbuglio del Veneto e d'Italia. Nella serata di mercoledì, attorno alle 18,30, molti operatori del settore bar e ristorazione hanno dato vita ad una  manifestazione contro le recenti restrizioni decise dal governo in tema di apertura dei locali pubblici.

VIDEO: LA STORIA TRISTE DEL GESTORE DEL BAR DELLA BASILICA

VIDEO: LA RABBIA DEL BARISTA

Potrebbe Interessarti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento