menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La protesta dei commercianti berici contro il lockdown nel settore

Gli esercenti della città del Palladio sbarcano in Campo marzo per domandare al governo un allentamento delle chiusure decise per contrastare l'emergenza da coronavirus

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi primo maggio 2020 circa trecento persone tra manifestanti e simpatizzanti sono trovate a mezzodì alla esedra di Campo marzo in centro a Vicenza: alla base del flash-mob, una sorta di protesta di tipo spontaneistico, c'era la contestazione contro la serrata, nota in gergo come lockdown, decisa dal governo nazionale guidato dal premier Giuseppe Conte nei confronti degli esercizi pubblici in relazione al contrasto della epidemia da coronavirus che affligge il Paese da metà gennaio. La manifestazione è avvenuta sotto il controllo molto discreto delle forze dell'ordine.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lotto, raffica di vincite con la stessa combinazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento