Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, spese online e consegne a domicilio triplicate in Veneto

A dirlo è Emisfero, una delle principali catene della grande distribuzione italiana, che con il servizio di consegne a domicilio e di acquisti online CosiComodo.it ha visto un boom di richieste

 

Spese e acquisti ai tempi del Coronavirus. In Veneto i supermercati e i negozi vengono presi d'assalto anche per vie "digitali". E' un vero e proprio boom di acquisti online per i generi alimentari e di prima necessità, come prodotti per l'igiene e detergenti. A dirlo è Emisfero, una delle principali catene della grande distribuzione italiana, che con il servizio di consegne a domicilio e di acquisti online cosicomodo.it ha visto un'impennata davvero importante in questi giorni, con richieste addirittura triplicate.

"Il nostro sito di acquisti online CosìComodo.it  è sotto pressione in questi giorni – dichiara la direzione di Emisfero. L’e-commerce ha avuto un'impennata fra domenica e lunedì fino ad arrivare a un numero di visitatori talmente alto da causare qualche problema di rallentamento di fruibilità del sito". CosìComodo è un servizio di Emisfero, nato nel 2018, che permette al cliente di fare la spesa online e inserire nel carrello digitale tutto ciò di cui ha bisogno. Il pagamento può essere effettuato online o al ritiro della spesa negli ipermercati Emisfero di Vicenza, Bassano e Zanè.

"Tutti gli ordini sia del click and collect che della consegna a domicilio sono stati evasi - conferma la direzione di Emisfero - e ci si siamo già attrezzati da subito per potenziare il servizio al fine di soddisfare l’impennata di richieste, che ha triplicato gli ordini online. Nell’ultimo weekend e nei primi giorni della settimana abbiamo avuto anche un grande aumento di presenze nei punti vendita, con una rilevante crescita delle vendite nel settore dei prodotti per l’igiene e dei disinfettanti oltre che dei beni di prima necessità. La situazione da oggi sta invece tornando a livelli di normalità".

Potrebbe Interessarti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento