rotate-mobile
Volley

Volley, A2 femminile: Maria Chiara Norgini (Anthea Vicenza): “A Montecchio con fiducia e consapevolezza”

La grintosa libero biancorossa dà fiducia alle compagne e alla squadra dopo la bella prestazione con Talmassons: verso il derby con Ipag Sorelle Ramonda al PalaCollodi per ripete la prestazione e vincere

 Il KO contro la corazzata Talmassons non scalfisce la fiducia e la consapevolezza di un percorso in evidente crescita. Sotto l’albero di Natale, l’Anthea Vicenza Volley trova una buona dose di ottimismo nonostante la sconfitta di sabato scorso contro la CDA Talmassons (1-3) che ha aperto il girone di ritorno biancorosso. Un passo falso contro la forte compagine friulana in cui la squadra di coach Luca Chiappini ha saputo comunque confermare i progressi nel gioco arrivati anche nell’ultimo periodo pre-sosta costellato da tre vittorie consecutive nel girone B di serie A2 femminile. 

NORGINI SUL MATCH PERSO A TESTA ALTA CON TALMASSONS
A confermare progressi è il libero biancorosso Maria Chiara Norgini.
«Contro Talmassons – commenta la 23enne umbra, ex del turno -  abbiamo offerto una buonissima prestazione dal punto di vista del carattere e del gioco. Dispiace un po’ per il risultato e questo lascia l'amaro in bocca: non avremmo rubato nulla se fossimo riuscite ad andare al tie break, indipendentemente dall’esito dell’eventuale quinto set». 
«Siamo cresciute molto rispetto all’inizio della stagione - continua Maria Chiara Norgini -. La sosta non ci ha fermato perché in queste settimane abbiamo tenuto il ritmo di allenamento molto alto e questo ci ha fatto arrivare pronte alla prima partita del girone di ritorno». 
Veniamo al commento della partita di sabato scorso: un set per parte, poi due parziali combattutissimi conquistati da Talmassons a fare la differenza.  
«E’ stata una partita decisa da pochi piccoli episodi -spiega Norgini -, contando anche la loro bravura. Anche il quarto set si è deciso per un nulla. Dobbiamo essere soddisfatte: possiamo giocarcela anche contro una squadra come la CDA che ha obiettivi ben diversi dai nostri». 

NORGINI VERSO IL DERBY DEL 26 DICEMBRE A MONTECCHIO MAGGIORE
Anthea Vicenza si prepara per il derby di Santo Stefano al PalaCollodi di Montecchio Maggiore contro l’Ipag Sorelle Ramonda della presidente Carla Burato. All'andata al palasport di Vicenza vinse Montecchio.
«Prima di vincere nell’ultimo turno contro Mondovì, Montecchio ha vissuto un periodo sportivo non semplice a livello di risultati - ricorda Norgini -. E’ una buonissima squadra che sa giocare ad alto livello. Noi, però, sappiamo cosa fare; mi aspetto una partita alla pari sebbene complicata per noi. Giocando come sabato scorso, però, potremo dire la nostra». 
Per chiudere Maria Chiara Norgini ci parla del livello di preparazione della seconda linea di Vicenza di cui fa parte: «Per quanto riguarda la difesa, viaggia sempre collegata al muro e siamo cresciuti molto anche in questo - spiega la libero umbra -; inoltre, ritengo che una squadra si veda dalla voglia di difendere e di non far cadere i palloni e abbiamo uno spirito positivo sotto questo punto di vista. Anche la ricezione è migliorata e questo ci aiuta molto nel nostro gioco per proporre una pallavolo più varia». Così conclude Norgini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, A2 femminile: Maria Chiara Norgini (Anthea Vicenza): “A Montecchio con fiducia e consapevolezza”

VicenzaToday è in caricamento