rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Volley

Il panorama mozzafiato della terrazza della Basilica Palladiana tiene a battesimo l'Anthea Vicenza

L'emozionante serata ha visto in primis la presentazione di tutte le protagoniste e dello staff tecnico

Una location da togliere il fiato, un simbolo della città patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO con le sue bellezze e la sua storia, ma anche un forte e significativo segnale di legame con il territorio. Martedì sera si è alzato ufficialmente il sipario su Anthea Vicenza Volley, formazione che parteciperà al prossimo campionato di serie A2 femminile e che è stata presentata nella splendida cornice della Terrazza della Basilica Palladiana, che si affaccia su Piazza dei Signori. Il “cuore” di Vicenza, insomma, per il cuore biancorosso, che quest’anno vuole fare il pieno di battiti per una nuova stimolante avventura da vivere insieme alla città.

La serata, scandita nei ritmi da Stefano Campana (Segretario Generale di Vicenza Volley e Team Manager della squadra), ha visto in primis la presentazione di tutte le protagoniste e dello staff tecnico, mentre un emozionante video ha lanciato lo slogan “Amo Vicenza, amo la pallavolo. Io sono Anthea Vicenza Volley” e che si è chiuso con “One city, one club”, parole che in questi anni hanno accompagnato il progetto biancorosso, radicato sul territorio. Ad aprire il cerchio degli interventi, il sindaco di Vicenza Francesco Rucco.

Porterete – le parole del primo cittadino – il nome di Vicenza nel campionato di serie A e vi auguro un anno proficuo. Ringrazio la società per i sacrifici che fa e gli sponsor, fondamentali. Il legame con la cultura e l’architettura della nostra città è un aspetto che mi ha emozionato. Sono felice che questa stagione venga aperta in un posto bellissimo come questo“. L’Amministrazione comunale cittadina era rappresentata anche dal vicesindaco e assessore allo sport Matteo Celebron.

Ringrazio – ha affermato Celebron – chi impiega il suo tempo per la prima squadra e per il settore giovanile e gli sponsor: senza di loro non si può fare sport, soprattutto a questi livelli. Un grazie va a questa società, che come Amministrazione comunale sosteniamo in questo percorso che la vede impegnata tra prima squadra e vivaio. Per noi è un orgoglio e saremo al palazzetto per tifare Vicenza Volley; speriamo a fine stagione di celebrare qualcosa di importante“.

Un abbraccio a queste giovani atlete di Anthea Vicenza Volley – le parole di Domenico Piano, presidente Fipav Vicenza – sono contento di ciò che ci propone il futuro del nostro movimento, anche se lo sono un po’ meno per gli orizzonti legati alla pratica sportiva: chiedo a tutte le Amministrazioni di essere vicine alle società in questi momenti delicati. Arrivederci a presto al palazzetto dello sport di Vicenza“. Il viaggio nel cuore della squadra è passato attraverso due tappe: le parole di coach Ivan Iosi e della centrale Lisa Cheli, che anche quest’anno sarà il capitano di Anthea Vicenza Volley.

Anch’io – ha affermato Iosi – mi sento di dire “Sono Vicenza” per quel che sento dentro; darò il meglio di me come allenatore e come uomo; grazie a chi ha scommesso su di me, sui miei sogni e sulla mia volontà. Tutti daremo il massimo, ho trovato un gruppo di giovani donne pronte per l’avventura e disponibili a lavorare; questo è un bel regalo per un allenatore e per un uomo“. “Da atleta e da donna – ha aggiunto Lisa Cheliringrazio tutti gli sponsor che ci sostengono in un momento particolare come questo. Speriamo di regalare a tutti tante gioie; dopo la promozione dalla B1 di due anni fa, l’anno scorso abbiamo affrontato la serie A2 ma non è andata benissimo. Ora ci riproviamo con il desiderio di fare meglio“.

Non potevano mancare le parole del presidente di Vicenza Volley, Andrea Ostuzzi. “È una serata meravigliosa – ha affermato Ostuzzi – che mi riempie di emozione; il nostro video ha voluto esaltare le bellezze della nostra città“. Al suo fianco, Flavio Marelli, amministratore unico di Anthea S.p.A. “Qualche anno fa siamo partiti con un’idea che poi è diventata un progetto e infine realtà, puntando a risultati importanti con entusiasmo e voglia. Ringrazio chi ha seguito la squadra e chi la seguirà e gli sponsor che danno vita a questo progetto. Alle giocatrici chiedo un impegno ulteriore: siate da esempio per le bimbe che entrano a far parte della nostra famiglia“.  Chiamati sul palco per un saluto anche due figure di riferimento di Vicenza Volley: il consigliere sportivo Davide Gennari e il vicepresidente Gherardo Ghirini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il panorama mozzafiato della terrazza della Basilica Palladiana tiene a battesimo l'Anthea Vicenza

VicenzaToday è in caricamento