Volley

Si alza il sipario sulla nuova avventura dell'Anthea Vicenza

Grandi emozioni e novità interessanti nell'evento organizzato presso il Golf Club Vicenza di Creazzo

Una cornice elegante e suggestiva per tenere ufficialmente a battesimo la nuova avventura pallavolistica dal sapore speciale, in quanto riporta dopo alcuni anni la serie A di pallavolo femminile in città in una piazza storica per il volley “rosa”. Si è alzato ufficialmente il sipario sull’Anthea Vicenza, formazione che parteciperà al prossimo campionato di serie A2 femminile. A ospitare l’evento “Partners Night 2021/2022”, il Golf Club Vicenza di Creazzo. Durante la serata, scandita nei ritmi da Stefano Campana, sono state presentati dal direttore sportivo Mariella Cavallaro le giocatrici che compongono la rosa dell’Anthea e lo staff tecnico guidato da Luca Chiappini, ma tanta è stata la carne al fuoco, tra annunci, novità ed emozioni, il tutto in un clima gioviale e informale che ha coinvolto anche autorità e sponsor.

Innanzitutto, è stato nominato ufficialmente il capitano biancorosso per la nuova stagione: Lisa Cheli, centrale classe 1992 al secondo anno a Vicenza e protagonista della promozione dalla B1 all’A2 della scorsa stagione. Toscana d’origine, ma ormai veneta d’adozione, ha già militato in A2 vestendo le maglie di Forlì, Rovigo e Aversa. “Volevo ringraziare – le sue parole – società e allenatore per la conferma e tutti gli sponsor che ci hanno permesso di compiere questa cavalcata: speriamo di regalare loro tante gioie in questa nuova annata. Siamo una squadra molto giovane e cercheremo di sprigionare divertimento ed energia positiva. Alle mie compagne auguro di godersi un’esperienza unica come la serie A. In bocca al lupo a noi”. Il timoniere è il tecnico umbro Luca Chiappini, che ha sottolineato l’unità di intenti in materia di obiettivi: mantenere la categoria e far crescere le tante giovani in rosa.

La serata è stata anche l’occasione per presentare le tre divise di gara ufficiali (casa, trasferta e libero). Tra le protagoniste della promozione in A2 c’era anche il libero Elena D’Ambros, protagonista di una premiazione “a sorpresa”nel corso della serata. Per quattro stagioni in maglia biancorossa, è stata la prima atleta dell’avventura targata Anthea, è arrivata a Vicenza per chiudere in bellezza la carriera ed è riuscita nell’intento centrando la promozione in A2. “Non me l’aspettavo – ha commentato Elena – con questa grande famiglia abbiamo raggiunto questo prestigioso obiettivo e ora auguro il meglio a tutti quanti, oltre all’in bocca al lupo alle ragazze che affronteranno l’A2”. “Elena – le parole del presidente Andrea Ostuzziha creduto in noi quando ancora non avevamo ancora in mano il titolo, rinunciando ad altre proposte. Insieme abbiamo compiuto un percorso entusiasmante”.

A consegnare gli omaggi, tra cui una targa ricordo, Flavio Marelli, amministratore unico di Anthea s.p.a.. Un’altra novità riguarda la grande famiglia degli sponsor di Vicenza Volley, che vede un gradito “fiocco rosa”: l’ingresso di Volksbank, annunciato nel corso della serata. “Accogliamo con entusiasmo, energia e tanta motivazione – le parole di Alberto Naef, direttore generale -  questa sponsorizzazione, che evidenzia il continuo impegno di Volksbank a sostegno delle attività culturali e sportive e della città e provincia di Vicenza, dopo la recente inaugurazione della filiale proprio nel cuore della città, in Corso Palladio. Come banca regionale crediamo nei valori dello sport e ci fa molto piacere essere al fianco della squadra di pallavolo, primo sport praticato in Italia a livello femminile. Alla sponsorizzazione decennale con Trentino Volley, e quella recente con la Pallavolo Padova, oggi siamo più che orgogliosi di aggiungere una partnership di assoluto prestigio in campo femminile con il Vicenza Volley”.

Siamo fieri – ha aggiunto Stefano Bertacco, titolare della filiale capofila di Vicenza Corso Palladio – di essere partner del Vicenza Volley. Questa collaborazione ha l’obiettivo di rafforzare il movimento della pallavolo in città e supportare una società che trasmette principi e valori in linea con quelli espressi dal nostro istituto. Volksbank, come banca vicino al territorio, continuerà a incoraggiare e sostenere, nello sport come nel sociale e nella cultura, Vicenza e i vicentini, ai quali è profondamente e saldamente legata”. Nuovi sponsor, ma anche tante conferme, come  quella per esempio del Gruppo Battistolli, rappresentato in primis dal presidente Luigi Battistolli e che ha consolidato il proprio impegno in Vicenza Volley. A “Partners Night” non ha potuto essere presente in prima persona ma non ha voluto mancare di inviare un articolato e sentito saluto Mauro Fabris, presidente della Lega Pallavolo Serie A femminile.

Vorrei esprimere le mie felicitazioni e quelle di tutto il movimento femminile di vertice nel ritrovare in serie A una città che in epoca recente ha scritto pagine di storia della pallavolo italiana e internazionale. Plaudo sinceramente alla meritata promozione ottenuta sul campo lo scorso giugno, ancor più significativa perché conquistata al termine di una stagione particolarmente difficile. Da vicentino, inoltre, sono davvero orgoglioso che la nostra provincia sia rappresentata in serie A da ben due società, sintomo della cultura sportiva che permea il nostro territorio e di una classe imprenditoriale impegnata e lungimirante che investe nello sport e nella crescita delle giovani generazioni. Il campionato che vi attende sarà tanto spettacolare quanto impegnativo”.  Ricco il parterre di autorità che ha partecipato ed è intervenuto alla serata: dalla senatrice di Italia Viva Daniela Sbrollini all’assessore comunale allo Sport di Vicenza Matteo Celebron, passando per Franco Scanagatta (presidente della Fondazione San Bortolo) e Domenico Piano, presidente della Fipav Vicenza che ha consegnato una targa a Ostuzzi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si alza il sipario sulla nuova avventura dell'Anthea Vicenza

VicenzaToday è in caricamento