rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Volley

Serie B1: per le giovani atlete dell'US Torri una stagione al top

L'allenatore Turchi e il direttore sportivo Tagliabue hanno analizzato nel dettaglio il rendimento delle giocatrici

Tracciato il bilancio del campionato di Serie B1 dell'US Torri, è tempo di analizzare più approfonditamente il rendimento delle atlete allenate da Danilo Turchi in Under 18. “Ritengo – afferma il tecnico biancoverde – che le ragazze abbiano realizzato una crescita esponenziale e credo che il punto di svolta sia arrivato nel derby di fine febbraio del Girone Extra Gold contro Vicenza: dallo 0-2 abbiamo rimontato e vinto la gara. Una situazione simile è avvenuta ai quarti del Challenge, quando, sotto per 19-24 contro Torino, abbiamo rimontato il set e poi fatto nostro l’incontro. In semifinale contro Gorla, invece, ci siamo dovuti confrontare con una squadra dotata di caratteristiche mai trovate prima; con pazienza siamo però riusciti a sbrogliare la situazione e a vincere per 2-0, dimostrando un altro tipo di intelligenza. L’apice del nostro percorso sono state le due gare di semifinale regionale contro Imoco. Abbiamo vinto un set nella gara d’andata e i parziali delle altre frazioni non rendono giustizia a quanto visto in campo, perché abbiamo difeso, contrattaccato e messo a referto diversi break consecutivi, uscendo dal campo non a testa alta, di più”.

Il bilancio non può quindi che essere positivo. Prosegue Turchi: “Sono soddisfatto del lavoro svolto dal gruppo: riassumendo abbiamo disputato tre tornei e raggiunto due finali”. Sottolinea il valore del percorso realizzato dal gruppo anche il DS Dario Tagliabue: “I risultati sono importanti, e il titolo provinciale con tanto di semifinale regionale e finale al Challenge lo dimostrano, ma questi non sono che il frutto di una nuova mentalità, di cui va dato il merito a Danilo”.

Chiudono il loro percorso biancoverde le classe 2004 Martina Gonzato, Alessia Pasa, Elisa Dalla Pozza e Giada Guerra. Proprio a quest’ultima, capitano delle torrine, Tagliabue dedica una menzione speciale: “Giada è venuta da noi provenendo da Bolzano quando aveva appena tredici anni ed ha compiuto un lungo e vincente percorso durato cinque anni”. Per questo gruppo di atlete si aprono ora le porte della pallavolo maggiore, mentre per le atlete più giovani il cammino di crescita tecnica sta continuando e proseguirà anche nella prossima stagione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B1: per le giovani atlete dell'US Torri una stagione al top

VicenzaToday è in caricamento