rotate-mobile
Volley

Serie B: l’Olimpia Zanè si rilassa e rischia la beffa con la Kioene Padova, vittoria al tie-break

I vicentini sono andati in vantaggio di due set per poi essere recuperati dal fanalino di coda del girone D

Decisamente una prestazione sotto tono da parte dell'Olimpia Zanè che nel recupero infrasettimanale dell'ultima d'andata è costretta ai supplementari dai giovani del Kioene Padova, che attualmente sono in zona retrocessione.

Per Zanè fila tutto bene nei primi due set vinti con il minimo sforzo, poi abbassa la saracinesca e si fa raggiungere dai giovani patavini cresciuti sia nel fondamentale d'attacco che al servizio, mandando il verdetto al tie-break. Sono stati nel finale del 5° set due muri perentori di Baggio a strappare la vittoria e a mettere fine ad una gara imbarazzante.

Sabato prossimo Zanè è in trasferta a Trebaseleghe contro il coriaceo e bisognoso di punti, il Silvolley, guidato in regia dall'ex Olimpia, Alberto Niero. Con i due punti conquistati ieri, l’Olimpia si è ripresa il secondo posto in solitaria del girone D, nonostante la terza forza del campionato, Massanzago, abbia una partita in meno e quindi la possibilità di superare Zanè. Il tabellino del match:

Olimpia Zanè-Kioene Padova 3-2 (25-21, 25-16, 20-25, 20-25, 16-14)

Zanè: Poletto, Filippi, Roman F., De Togni, Sartori, Malual, Mazzarolo, Meda, Callegari, Baggio, Manfron (1°L) 0, Roman A. (2°L) n.e,. 1° Allenatore: Soliman, 2° Allenatore: Canale.

Kioene: Menoncia, Gatto, Favaro, Sartore, Cagiano, Gustamacchia, Cengia, Rampazzo, Tolin, Vigato, Signori, Jervolino, Bellomo (2°L) 0, Geron (1°L) 0.1° Allenatore: Cecchinato, 2° Allenatore: Favliri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: l’Olimpia Zanè si rilassa e rischia la beffa con la Kioene Padova, vittoria al tie-break

VicenzaToday è in caricamento