rotate-mobile
Volley

Qui Anthea Vicenza: Katarina Pavicic è la quinta schiacciatrice di tutta la A2

Lo dice la statistica sui punti segnati. Lei è molto fiduciosa per il girone di ritorno. La 22enne croata sta facendo bene al suo primo anno in Italia e a Vicenza

Da inizio stagione è arrivato a Vicenza un giovane talento internazionale della pallavolo su cui Anthea Volley ha scommesso per la nuova avventura in A2 femminile. Tra le protagoniste stagionali della società biancorossa c’è la schiacciatrice croata Katarina Pavicic, classe 1999, al suo primo anno in Italia e nella città del Palladio dopo aver giocato nella scorsa stagione in patria nell’Haok Mladost Zagabria oltre ad essere una giocatrice della nazionale guidata recentemente da Daniele Santarelli, attuale tecnico di Conegliano.
Braccio “armato” assieme a Errichiello e Rossini, Katarina rappresenta uno dei terminali offensivi più importanti della formazione biancorossa guidata da Luca Chiappini. Nelle statistiche di Lega, con i suoi 128 punti messi a segno risulta la quinta miglior schiacciatrice di tutta l’A2 (di entrambi i gironi).
«Fin dall’inizio - ci racconta la Pavicic - ero molto felice del mio approdo all’Anthea Vicenza Volley, una bella squadra dove ho trovato anche ottime persone, a partire dal gruppo di ragazze. Non siamo partite molto bene, ma è stata anche una questione di calendario, avendo affrontato quattro squadre di alta classifica nei primi cinque incontri. Poi sono arrivate le partite più a nostra portata e abbiamo centrato belle vittorie, sono positiva per il prosieguo del campionato». 
Cosa pensa Katarina Pavicic dell'Italia e di Vicenza? «Adoro il cibo italiano - afferma l'atleta croata - inoltre nel volley mi piace il nostro gruppo giovane e uno staff molto competente e paziente; c’è professionalità e in generale ritengo l’A2 italiana un campionato perfetto per crescere per una giovane». 
E aggiunge Pavicic: «Sono contenta di come sono riuscita a giocare fin qui, anche se si può e bisogna sempre far meglio. L’attacco è il mio punto di forza e sapevo di poter far bene in questo fondamentale. Dove devo migliorare maggiormente? Devo far meglio in tutto, perché il mio obiettivo è quello di diventare una giocatrice completa».
Nel frattempo, l’Anthea Vicenza Volley è in crescita. «Sì, era normale fare più fatica all’inizio - prosegue Katarina -, siamo una squadra giovane e per gran parte nuova. Ora abbiamo fatto importanti passi avanti sotto tanti punto di vista: organizzazione, comunicazione in campo, fiducia e chimica di squadra».

ANTHEA RIPRENDE IL 18 DICEMBRE: LA PRIMA DI RITORNO CON TALMASSONS IN CASA
Il campionato ora è fermo per il fine settimana. Per la squadra di Luca Chiappini, il primo appuntamento del ritorno sarà in anticipo sabato 18 dicembre alle 18 al palazzetto dello sport di Vicenza contro la capolista Cda Talmassons. 
«Speriamo di continuare a giocare bene - conclude Pavicic - e provare a mettere in difficoltà anche la prima in  classifica. Giochiamo in casa, il tifo attorno a noi sta crescendo di domenica in domenica e questo è il merito dell’ottimo lavoro che la società svolge come immagine e relazioni e negli altri settori».

Nella foto: Katarina Pavicic in azione nella schiacciata. Si è notato sin da subito che nonostante un'altezza media (per una pallavolista) è dotata di un'elevazione a rete sopra la media

Anthea vicenza Kata Pavicic in schiacciata-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qui Anthea Vicenza: Katarina Pavicic è la quinta schiacciatrice di tutta la A2

VicenzaToday è in caricamento