rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Volley

B1: l'US Torri saluta il campionato e il proprio pubblico con un ko pieno di orgoglio

Le giovani vicentine sono riuscite a strappare un set alla temibile Alta Fratte nell'ultima partita di campionato

Una bella sfida di fine campionato, in cui i diversi valori sono emersi a fine partita, ma che ha riservato anche piacevoli sorprese. L’Eurogroup Alta Fratte ha vinto 3-1 in trasferta contro l’US Torri nell’ultima gara di campionato per quel che riguarda il girone C della B1 di volley femminile, un risultato che si poteva pronosticare anche alla vigilia. Entrambe le squadre non avevano grandi obiettivi da raggiungere, le padovane potevano sperare in un terzo posto finale, ma era francamente complicato, mentre le vicentine sono retrocesse da tempo in quanto fanalino di coda.

Ne è venuta fuori una sfida frizzante e che ha visto prevalere appunto l’Eurogroup non senza qualche patema. Dopo il vantaggio iniziale delle ospiti, infatti, le padrone di casa si sono prontamente riscattate con un bel set conquistato (il quinto in questa stagione di crescita) e il momentaneo pareggio. Poi Alta Fratte ha fatto prevalere la sua maggiore esperienza e i parziali sono stati molto meno equilibrati per il 3-1 definitivo.

Le ragazze di coach Rondinelli hanno concluso la stagione con il quarto posto e qualche rimpianto, visto che la seconda piazza e i conseguenti play-off erano distanti appena due lunghezze. Torri è invece scesa in B2, totalizzando un solo punto ma dimostrando comunque il valore delle sue giovanissime e promettenti atlete. Il tabellino del match:

US TORRI-EUROGROUP ALTA FRATTE 1-3 (16-25, 25-22, 12-25, 15-25)

TORRI: Campagnin, Zampieri, Guerra, Frigo, Pasa, Dalla Pozza, Fanin, Piron, Munari. All. Turchi

ALTA FRATTE: Fanelli, Destro, Zarpellon, Messaggi, Pavei, Giacomelli, Simionato, Gasparini, Frison, Marinello, Bortoli, Bortolot, Masiero, Rizzo. All: Rondinelli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: l'US Torri saluta il campionato e il proprio pubblico con un ko pieno di orgoglio

VicenzaToday è in caricamento