rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Volley

B1: Ipag Noventa a testa altissima contro la capolista Alta Fratte, sfiorato il tie-break

Sconfitta per 3-1 in casa per la formazione vicentina che però ha spaventato più volte le prime della classe

Ultima partita del girone di andata per l’Ipag Noventa, uscita sconfitta per 3 a 1 contro la capolista Alta Fratte, nonostante sia stata combattuta e in bilico fino agli ultimi scambi del quarto parziale. Le noventane, dopo aver vinto un primo set ben giocato (25-16), subisce nel secondo, caratterizzato dai troppi errori (22-25), mentre nel terzo non sfrutta il vantaggio di cinque punti (11-6), perdendolo 25 a 20. Nell'ultimo parziale, le padrone di casa si portano in vantaggio 19 a 16 e 20 a 18, ma non sfruttano le occasioni per portare la partita al tie-break. Segnali incoraggianti in termini di gioco, con tutta la formazione al completo (salvo, come noto, la banda Zanguio), che dovranno essere espressi anche nel prossimo importantissimo match casalingo, dopo la pausa del campionato, con Piadena, il 4 febbraio, che segnerà la prima giornata del ritorno, il quale, si spera, possa essere meno travagliato rispetto a questa prima parte di campionato, caratterizzata dai troppi infortuni.

Primo set. Dopo un primo equilibrio (5-5), le noventane, ben supportate da Facco, Pastorello e Gomiero, conducono con autorevolezza il gioco (11-5). Ricci mura l'attacco avversario, concretizzando una miracolosa difesa noventana (16-11), mentre Stafoggia, con un attacco e due potenti servizi consecutivi, ipoteca il set (22-14), che termina 25 a 16 per l'Ipag.

Secondo set. Dopo un iniziale equilibrio (7-7), Fratte conquista un rassicurante vantaggio (10-13, 16-19). Pastorello accorcia (19-22), mentre Stafoggia riaccende le speranze con due ace (21-22). Fratte, però, non demorde e chiude il parziale 25 a 22.

Terzo set. Facco, Stafoggia e Pastorello regalano un vantaggio di due punti (6-4), che aumenta sino all'11 a 6 con Gomiero in contrattacco, dopo due belle difese di Stafoggia. Facco, dalla seconda linea, chiude per il 12 a 9, ma Fratte reagisce e  passa a condurre 20 a 17. Facco annulla il primo set point (18-24), seguita da Scaccia dai nove metri (19-20) e da Gomiero (20-24), ma Fratte chiude a proprio favore il parziale (20-25).

Quarto set. Parziale più combattuto della partita (7-5, muro di Canazza). Sempre Canazza segna il 10 a 8 dai nove metri, ma l'Ipag subisce il ritorno delle avversarie (11-14). Facco suona la carica e con quattro suoi punti riporta in vantaggio l'Ipag (17-16). Canazza concretizza per due volte consecutive due ricezioni lunghe avversarie, grazie alla battuta insidiosa di Gomiero (19-16) e subito dopo attacca per il 21 a 19. Le noventane, però, non concretizzano le opportunità per chiudere il parziale e subiscono il ritorno e la vittoria delle avversarie (23-25). Il tabellino del match:

IPAG NOVENTA-EUROGROUP ALTA FRATTE 1-3 (25-16, 22-25, 20-25, 23-25)

NOVENTA: Gomiero, Facco, Pastorello, Stafoggia, Ricci, Gambalonga, Dinello, Scaccia, Leonardi, Canazza, Morgia, Bussolo, Destro. All. Gemo

ALTA FRATTE: Volpin, Giason, Cicolini, Pavei, Pasa, Nordio, Gasparini, Marinello, Fanelli, Wabersich, Bortolot, Masiero, Rizzo, Canella. All. Rondinelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: Ipag Noventa a testa altissima contro la capolista Alta Fratte, sfiorato il tie-break

VicenzaToday è in caricamento