rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Volley

B1: l'Ipag Noventa ferma la corsa della vicecapolista Porto Mantovano

Prestazione favolosa di Gomiero che con i suoi 28 punti garantisce il successo al tie-break

L'Ipag Noventa, priva ancora di Morgia, vince 3 a 2 la gara contro Porto Mantovano, vice capolista sino ad ieri, nonostante un rendimento altalenante nel corso del match. Le noventane, infatti, si impongono in scioltezza ne primo set (25-15), spengono la luce nel secondo (18-25) e nel terzo (17-25), per poi riprendere il proprio gioco nel quarto (25-14) e quinto parziale (15-11). Positiva, quindi, la reazione del gruppo quando la partita sembrava compromessa, che dà fiducia e consapevolezza nei propri mezzi. Sabato prossimo, altra avvincente sfida a Castel D'Azzano, ora nuova vice capolista del girone C di B1. Il primo punto per l'Ipag lo fa Gomiero (prestazione monstre la sua) in pipe, a conclusione di una lunga azione (1-1).

Equilibrio che caratterizza il parziale sino al punteggio di 8 a 8, poi le noventane si spingono sino al 16 a 10. Gomiero è inarrestabile e ben coadiuvata dalle proprie compagne (21-14). Scaccia, con due ace e un tocco a rete, è autrice degli ultimi tre punti del set (25-15). Le noventane partono bene anche nel secondo set (6-3, ace di Gomiero), ma improvvisamente, grazie anche ad errori gratuiti, subiscono il ritorno delle mantovane, che diventano più incisive in attacco (11-15). Sul 16 a 19, entrano Leonardi e Canazza, quest'ultima a segno per il 18 a 21, ma il set va a Porto (18-25). Le noventane vanno in affanno anche nel terzo parziale (2-6), momento in cui rientra Canazza. Facco tenta il recupero (4-6), ma le ospiti conquistano il +4 (4-8).

Gemo inserisce capitan Gambalonga, ma l' Ipag non riesce a dare continuità (8-16) e ne approfitta Porto che, senza patemi, tiene il controllo del set (14-20). Gomiero, Facco e Canazza tentano un disperato recupero, ma il set si conclude con un errore in ricezione in favore delle ospiti (17-25). Le noventane entrano in campo con un diverso atteggiamento, combattivo, e vanno subito in vantaggio con Gomiero, Canazza e Pastorello (8-3). L'Ipag è risorta (15-5; 17-7), Facco mura (18-7) e  punge in attacco da posto due (19-9; 21-11; 23-13), ma è Pastorello a chiudere il parziale in attacco e al servizio (25-14).

Ottimo inizio per l'Ipag nell'ultimo e decisivo set (3-1, grazie ad un attacco di Gomiero, dopo una difesa miracolosa di Destro). Le noventane conducono sino al 5 a 1, ma alcuni errori compromettono il vantaggio (5-5), costringendo Gemo al time-out. Al rientro, Facco, Gomiero e Gambalonga ristabiliscono il +2 (8-6), vantaggio difeso con un ace di Facco (10-7). Due punti di Pastorello e tre di Gomiero chiudono la contesa (15-11). Il tabellino del match:

IPAG NOVENTA-EUROMONTAGGI PORTO MANTOVANO 3-2 (25-15, 18-25, 17-25, 25-14, 15-11)

NOVENTA: Gomiero 28, Pastorello 15, Facco 13, Stafoggia 3, Ricci 1, Gambalonga 2, Dinello, Scaccia 6, Leonardi, Canazza 8, Bussolo, Destro L. All. Gemo

PORTO MANTOVANO: Poggi, Olioso, Rancati, Giardini, Giudice, Maghenzani, Ghirardelli, Tavella, Bernabe, Marcone, Bulla, Melgari, Martinelli. All: Guicciardi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: l'Ipag Noventa ferma la corsa della vicecapolista Porto Mantovano

VicenzaToday è in caricamento