rotate-mobile
Volley

B1: l'Ipag Noventa batte 3-1 la vicecapolista e consolida il quarto posto

L'Arena Volley Team cede in quattro set sotto i colpi di una irresistibile Gomiero (10 punti soltanto nel primo parziale)

L’Ipag Noventa conquista tre punti d’oro (3-1) nella sfida interna con la vice-capolista Arena Volley, forte compagine che, sino ad ieri, aveva conosciuto solo due sconfitte su quattordici partite disputate e che rappresenta una delle pretendenti ai play off che sanciranno la promozione in A2. Dopo aver sfiorato la vittoria all'andata (gara condotta 2 a 1, poi persa al quinto set), le noventane di Gemo e Rampazzo hanno offerto una prestazione corale di alto livello, in particolar modo nel primo parziale, pressoché perfetto (25-11). Combattuti gli altri tre set, con scambi spettacolari tra due compagini desiderose di ben figurare e che hanno lottano su ogni pallone. Alla fine ha prevalso la squadra che nei momenti decisivi probabilmente è stata più cinica.

Primo set. Gomiero (10 punti per lei nel primo parziale!), sin da subito, e' protagonista dei primi punti e da' spettacolo (4-0). Marini segna il primo ace della partita (5-0), seguita da Gomiero (7-1). Il vantaggio di +6 è mantenuto da capitan Gambalonga in primo tempo, ma è il muro, con due punti di fila della indomabile Gomiero, a sancire il 14 a 5. Sono le ultime due citate atlete, con tre punti ciascuna, ad ipotecare il set (21-8). Un ace di Morgia (24-11) e un attacco di Zanguio (25-11) pongono termine al parziale.

Secondo set. L’ Arena Volley reagisce sin dai primi scambi, favorita da alcuni errori al servizio delle noventane (5-4; 7-8), crescendo in attacco, mentre le volenterose noventane faticano a tenere il passo (10-13; 11-16). Dopo un punto di Gomiero (12-16), entra Dinello al servizio, Morgia (15-18) e Gomiero (16-18) riducono lo svantaggio. Entra anche Bisoffi per la battuta (20-21), ma le ospiti non si lasciano fuggire l'occasione di aggiudicarsi il parziale (20-25).

Terzo set. Regna equilibrio sin dai primi scambi, con in evidenza Gambalonga e Morgia (2-2; 4-4; 5-5). È quest'ultima a dare il primo mini break con due ace consecutivi (7-5), ma le ospiti reagiscono (7-8). Zanguio si esalta in difesa, ripagata da Morgia dalla seconda linea (11-9), mentre Marini (ottima la sua prestazione) si mette in evidenza anche in attacco (13-10). Le noventane arrivano a condurre 18 a 14 e 22 a 18, poi ci pensano Gomiero, in attacco (23-20), Marini, dai nove metri (24-20), e un errore avversario a chiudere il set (25-20).

Quarto set. Gambalonga e Zanguio sono subite protagoniste dei primi scambi, con quest'ultima che conclude in attacco uno scambio molto combattuto (5-2). Marini serve ottimamente Pastorello (9-3; 11-5), ma le ospiti non mollano e si avvicinano (14-12). Due punti di Zanguio difendono il vantaggio (16-13), ma la partita ritorna ben presto in equilibrio (17-17). Le ospiti vanno sul +2 (17-19), ma due attacchi dalla seconda linea di Zanguio non perdonano (19-19). Gomiero segna il 21 a 20, la segue Morgia (23-21). Pastorello blocca a muro il posto quattro avversario (24-21), ma è una decisiva Zanguio a chiudere al primo tentativo la partita (25-22). Sabato 12 marzo, difficile sfida a Volta Mantovana, prima della classe, con le noventane che faranno di tutto per avvalorare i progressi dell'ultimo periodo. Il tabellino del match:

IPAG NOVENTA-ARENA VOLLEY TEAM 3-1 (25-11, 20-25, 25-20, 25-22)

Noventa: Gomiero, Pastorello, Bisoffi, Zanguio, Montanaro, Gambalonga, Morgia, Dinello, Marini, Leonardi, Zanchetta, Canton, Gallo, Lunardi. All. Gemo

Arena: Bissoli, Brutti, Cappelli, Ferrari, Guiotto, Hrabar, Lonardi, Montin, Muzzolon, Sgarbossa, Tamassia, Moschini, Erigozzi. All. Bertolini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: l'Ipag Noventa batte 3-1 la vicecapolista e consolida il quarto posto

VicenzaToday è in caricamento