rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Volley

B1: a Castel D'Azzano un punto d'oro per l'IPAG Noventa che cede 2-3 alla Vivigas Arena

Una partita infinita che ha confermato come le vicentine possano competere senza problemi contro qualunque avversario

Un punto prezioso dalla trasferta a Castel D'Azzano. Partita di alto livello quella andata di scena tra le locali dell'Arena Volley, squadra ben costruita per i piani alti della classifica, e l'Ipag Noventa. Le due compagini non si sono risparmiate, dando vita ad azioni lunghe e spettacolari, che hanno sicuramente divertito il pubblico presente. Le noventane non hanno sfruttato la possibilità di andare sul 2 a 0, sprecando un vantaggio di 19 a 13 nel secondo parziale,  e quella di aggiudicarsi i tre punti, considerata la buona partenza nel quarto (7-3). Tuttavia, una grande reazione rispetto alla partita casalinga di sette giorni fa, contro una squadra molto forte ed esperta della categoria.  Nel primo set le contendenti giocano sull'equilibrio sino al 10 pari. Ci pensano Morgia e una Pastorello in gran spolvero a costruire il vantaggio noventano (15-12). Morgia conquista il set-ball (24-17), un errore avversario sancisce il 25 a 19 per Noventa

Anche nel secondo set, regna l'equilibrio sino al 12 a 11 per le ospiti che, con due punti di Marini, tentano la fuga (14-12). Le noventane, sostenute da Bisoffi e Pastorello, arrivano a condurre sino al 19 a 13. Sembra che il 2 a 0 per l'Ipag sia vicino, ma un errore al servizio e imprecisioni in attacco rimettono in gioco Arena (19-18, 22-22, 23-23). Altro errore al servizio di Noventa (23-24), così le padrone di casa non si lasciano sfuggire l'occasione di vincere il set (25-27). 

Nel terzo parziale, dopo un iniziale svantaggio (0-4), l'Ipag, trascinata da Gomiero, che non perde occasione di mostrare il suo importante valore, impatta sul 9 pari. Marini, a muro, e Gambalonga, in attacco, sanciscono il 12 a 10, vantaggio difeso da Canton (17-15). Sale in cattedra una incontenibile Gomiero, così l'Ipag vola sul 2 a 1 (25-22).  Partono benissimo le noventane con Gambalonga e Gomiero (7-3). Le veronesi, però, non demordono e rimettono in equilibrio la partita (10-10). L'Ipag è costretta a rincorrere le avversarie che mantengono un mini vantaggio (19-20), ma le veronesi, grazie agli attacchi dei posto quattro, si aggiudicano il parziale, nonostante la resistenza di Gambalonga (20-25). 

Il tie break rimane in equilibrio nei primi punti, con Pastorello autrice di due attacchi (4-4), ma Castel D'Azzano si porta presto in vantaggio (7-11). Rientra Morgia, ma le padrone di casa vincono agevolmente 15 a 7.  Sabato 11 dicembre, a Noventa, andrà di scena un'altra entusiasmante sfida contro la capolista Volta Mantovana. Le noventane tenterranno di ostacolare la corsa delle avversarie, in un girone di alto livello in cui regna un grande equilibrio. Il tabellino del match:

ARENA VOLLEY TEAM-IPAG NOVENTA 3-2 (19-25, 27-25, 22-25, 25-20, 15-7)

ARENA: Bissoli, Brutti, Cappelli, Ferrari, Guiotto, Hrabar, Lonardi, Muzzolon, Sgarbossa, Tamassia. Liberi: Moschini, Erigozzi. All. Bertolini

NOVENTA: Gomiero, Bisoffi, Pastorello, Montanaro, Gambalonga, Morgia, Dinello, Canton, Marini, Leonardi, Zanchetta, Gallo, Lunardi. All. Gemo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: a Castel D'Azzano un punto d'oro per l'IPAG Noventa che cede 2-3 alla Vivigas Arena

VicenzaToday è in caricamento