rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Volley

L'Anthea Vicenza ripescata in A2 dopo la rinuncia di Aragona

Dopo l'amara retrocessione in B1 è arrivata questa importante novità, anche se mancano alcuni adempimenti

Poco meno di due mesi fa era arrivata l’amara retrocessione in B1 all’ultima giornata, decretata da un minimo scarto nel quoziente set.  Una vera e propria beffa che però non ha scoraggiato l’ambiente, con la società fortemente intenzionata a tornare subito in A2 femminile, una prospettiva che ora diventa realtà. Vicenza Volley annuncia la propria partecipazione alla seconda serie nazionale femminile anche per la prossima stagione pallavolistica, dando continuità così al progetto nato nel 2016 e cresciuto nel corso del tempo.

Doverosa premessa: l’effettiva partecipazione al campionato avverrà solo dopo aver espletato correttamente tutti gli adempimenti e le garanzie richieste e dopo il parere conclusivo di ammissione da parte degli organi competenti. Una volta formalizzati questi aspetti, la prima squadra targata Anthea Vicenza Volley si preparerà a vivere una nuova, stimolante avventura sul pianeta-seria A.  Un viaggio con rinnovato entusiasmo e anche diverse novità. La prima, già annunciata, è quella del nuovo tecnico Ivan Iosi, che riceve il testimone da Luca Chiappini.

Sul versante roster, per il momento diversi saluti delle protagoniste della scorsa stagione, con il direttore sportivo Mariella Cavallaro impegnata nella costruzione della nuova rosa. “Siamo molto contenti – afferma il presidente di Vicenza Volley, Andrea Ostuzzi – ci stiamo preparando a vivere nuovamente l’avventura in serie A, dove arriviamo con lo stesso entusiasmo ma con un anno di esperienza in più, con competenze acquisite strada facendo nella nostra prima stagione d’esordio in categoria e anche imparando dagli errori commessi. Disputare nuovamente l’A2 in una città come Vicenza, dalla grande tradizione pallavolistica femminile, permette non solo di dar continuità al nostro progetto intrapreso sei anni fa, ma anche di valorizzarlo ulteriormente, visto anche il grande interesse e il forte supporto di tanti imprenditori e realtà del territorio che sono al nostro fianco. Sono certo che il nostro entusiasmo sia contagioso e sono sicuro porti a una grande partecipazione di pubblico a sostenere le nostre ragazze nella prossima stagione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Anthea Vicenza ripescata in A2 dopo la rinuncia di Aragona

VicenzaToday è in caricamento