Volley

Anthea Vicenza: l'euforia è stata archiviata, ora si pensa soltanto all'A2

Dopo la promozione dello scorso giugno, le ragazze del club veneto hanno tanta voglia di stupire ancora

Le unghie sono affilate come quelle del gatto che con il suo sguardo sornione simboleggia l’Anthea Vicenza: la formazione veneta attende con emozione e voglia di stupire ancora, l’esordio in campionato, la Serie A2 conquistata con grande merito lo scorso mese di giugno. Il 24 agosto è iniziata ufficialmente la preparazione della compagine vicentina, allenamenti che continuano a svolgersi presso il Palasport locale. Che squadra è questa Anthea in vista del debutto di domenica 10 ottobre 2021, per la precisione in trasferta a Lignano Sabbiadoro contro Talmassons? Sono diversi i volti noti che vale la pena conoscere meglio.

Ad esempio, da quest'anno è una nuova giocatrice dell’Anthea la 18enne Eze Chidera Blessing. Giovanissima, ma talentuosa e grintosa, la palleggiatrice promette molto bene e non vede l’ora di indossare la casacca biancorossa in occasione della trasferta friulana. Lo stesso discorso vale per Katarina Pavicic, schiacciatrice classe 1999 di nazionalità croata che si è presentata come giocatrice di grande esperienza internazionale. Tra le nuove pedine a disposizione di coach Chiappini non si può dimenticare nemmeno Federica Piacentini: 20 anni, 193 centimetri, è stata proprio lei il primo acquisto del club veneto dopo la promozione in A2. 

Una delle principali conferme di rilievo è senza dubbio quella del tecnico Luca Chiappini, un percorso che prosegue insieme, come era intenzione tra le parti già prima della storica partita che ha portato l’Anthea a scalare di categoria. Le ragazze del presidente Andrea Ostuzzi sono state assolute protagoniste della stagione 2020-2021 e vogliono dare filo da torcere a tutte le avversarie anche in quella che è in procinto di partire. Ma come è composto esattamente il girone di Vicenza? Dopo la prima giornata, già ricordata, contro Talmassons, ci sarà l’esordio casalingo contro Montecchio, un derby molto atteso. 

Si andrà poi a Roma per affrontare il Club Italia, trasferta a cui farà seguito il ritorno tra le mure amiche contro Cuneo. Il resto del calendario prevede poi un altro match in casa (Albese), la sfida esterna contro Torino, la partita interna contro Martignacco, la lunga trasferta a Modica, l’appuntamento vicentino con Catania e quello con Catanzaro, prima del turno di riposo che chiuderà l’andata. Si proseguirà ovviamente con il girone di ritorno a campi invertiti. Archiviata la giusta euforia per la promozione di pochi mesi fa, le ragazze sono proiettate come non mai in questa nuova realtà. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anthea Vicenza: l'euforia è stata archiviata, ora si pensa soltanto all'A2

VicenzaToday è in caricamento