rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Volley

A2: Montecchio piegata da un'ottima Pinerolo, 0-3 e primato perso

La squadra non è mai veramente entrata in partita, permettendo alle padrone di casa di sfogarsi e dominare

Arriva una sconfitta per le S.lle Ramonda Ipag Montecchio che cade in casa di un ottimo Pinerolo, perdendo momentaneamente la testa della classifica. Nonostante la battuta d’arresto c’è da segnalare l’ingresso, durante il secondo set, del nuovo acquisto di Ivana Jeremic. Nel primo parziale la diagonale lunga di Magazza vale il 5-3, ma Zago non resta a guardare ed è allungo Pinerolo (7-3). Poco dopo coach Amadio ferma il gioco e Bartolucci mette in pratica le indicazioni ricevute (9-5). Zago batte forte, trova l’ace e Pinerolo vola sul 13-5. Montecchio sbaglia tanto in attacco e le castellane sprofondano 18-7. Il set non ha molto altro da dire, le padrone di casa si portano sul 24-11, quindi Pinerolo chiude al primo tentativo con Bussoli (25-11).

Montecchio sembra entrare in partita nel secondo set (3-4) con Magazza che sfodera un attacco da seconda linea. Il S.lle Ramonda Ipag commette davvero troppi errori al servizio, mentre le torinesi con Carletti vanno alla grande in questo fondamentale ed è 11-9. Gray mette a segno molti punti (13-9), Montecchio continua a faticare in attacco. Akrari con un attacco potente agguanta il 20-13 e coach Amadio è costretto a chiamare time out. Capitan Fiorio in diagonale prova ad accorciare il distacco, quindi Jeremic entra in campo al posto di Magazza per il suo esordio nel nostro campionato.

Pinerolo non accusa il colpo, Montecchio fatica in ricezione e l’attacco troppo lungo di Orlandi vale il 25-16. Il terzo set non mostra alcuna ripresa mentre Frigerio e Magazza provano ad accorciare le distanze (9-5), ma il pallonetto di Pinerolo ferma la rimonta. Sul 15-7 Amadio chiama time out, quindi Meli trova il punto, ma Jeremic sbaglia al servizio. Pinerolo continua imperterrito la propria scalata fino a portarsi a +10 (19-9) con un pallonetto di Carletti. Montecchio si spegne definitivamente, Zago di forza segna il 23-11 e sul finale chiude al primo tentativo 25-12.

Sicuramente siamo dispiaciute perché perdere non rende felice nessuno – commenta il capitano del Ipag S.lle Ramonda, Cristina Fiorio – e fa male soprattutto a noi che, come gruppo, abbiamo sempre fame di vittorie. Però devo dire che Pinerolo ha sfoderato un’ottima partita piazzando un muro molto alto. Dal canto nostro non siamo riuscite a concretizzare, nemmeno nei momenti più tranquilli dell’incontro. Dobbiamo resettare subito questa prestazione e mettere la testa subito alla prossima partita”. 

Perdere dispiace e se devo guardare questo stato d’animo va anche detto che c’è perchè in qualche modo ci siamo abituati ai successi. – esordisce il secondo allenatore, Mario Fangareggi – Dobbiamo però essere obiettivi: Pinerolo ci ha messo in forte difficoltà e noi non siamo riusciti a mettere in atto le misure necessarie per contrattaccare e reagire. In attacco non siamo stati efficaci, come anche al servizio. Dall’altra parte della rete c’era invece una formazione che ha difeso tanto. Siamo rammaricati, ma restiamo orgogliosi di quanto fatto finora e giriamo subito pagina: ci aspetta una settimana intera per costruire nuovi risultati”. Il tabellino del match:

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO – IPAG S.LLE RAMONDA MONTECCHIO 3-0 (25-11; 25-16; 25-12)

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Carletti 14, Bussoli 5, Prandi 3, Zago 14, Pericati (L), Gray 10, Akrari 8. Ne. Tosini, Zamboni, Pecorari, Faure Rolland, Joly. All. Marchiaro

IPAG S.LLE RAMONDA MONTECCHIO: Orlandi 6, Fiorio 2, Jeremic 0, Muraro 0, Mistretta (L), Frigerio 2, Bartolucci 0, Magazza 5, Brandi 6, Meli 4. Ne. Bortoli, Mazzon. All. Amadio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: Montecchio piegata da un'ottima Pinerolo, 0-3 e primato perso

VicenzaToday è in caricamento