rotate-mobile
Volley

A2: un bis più che gradito, l'Anthea Vicenza chiude la settimana perfetta vincendo a Perugia

Seconda vittoria di fila per le ragazze di coach Iosi, capaci di resistere all'impeto delle padrone di casa nei primi due set

Si chiude al meglio la settimana d’oro dell’Anthea Vicenza Volley, che a Perugia centra la seconda vittoria consecutiva nell’arco di cinque giorni grazie al rotondo 3-0 contro la 3M che fa il paio con il successo in quattro set festeggiato mercoledì in casa contro Sant’Elia. In terra umbra, le biancorosse di Ivan Iosi hanno saputo sopperire a una partenza difficile (9-3), riuscendo a spuntarla 20-25; nel secondo set, invece, un’accelerata nel finale aveva garantito tre occasioni per portarsi sul 2-0 (21-24), tutte annullate però da Perugia, ma l’Anthea ha saputo non disunirsi, vincendo lo sprint (24-26) e conquistando il doppio set di svantaggio. Tutto semplice, infine, nella terza frazione, vinta agevolmente 18-25 per il rotondo 3-0 finale.

Top scorer dell’incontro, l’opposto di Vicenza Julia Kavalenka, autrice di 24 punti e autentica spina nel fianco del muro e della difesa di casa. Prestazione maiuscola e approdo in doppia cifra anche per la schiacciatrice americana Dessaa Legros (11 punti, 6 dei quali nell’ottimo primo set). Ancora una volta, tanta sostanza al centro con il capitano Lisa Cheli (11 punti). Con i secondi tre punti consecutivi, la squadra del presidente Andrea Ostuzzi consolida il settimo posto, salendo a quota 19 punti. Ora, dopo il week end di sosta previsto dal campionato, l’Anthea Vicenza Volley tornerà in campo domenica 5 febbraio a Messina contro la Desi Shipping Akademia. L’avvio è in salita per la squadra di Iosi, che parte sotto 4-0 (muro su Farina).

Perugia scappa avanti 9-3, con l’Anthea che però non demorde e confeziona l’aggancio con Farina e Kavalenka (dal 13-11 al 13-13). La squadra di Iosi beneficia anche di Legros, sul turno in battuta di Galazzo piazza il break (18-20) e poi chiude alla prima occasione (20-25). Il secondo parziale è più equilibrato, con tentativi di scatto e controscatto fino al 19-19 sancito dall’ace di Cheli. Vicenza vola sul 21-24, Perugia annulla le tre occasioni, poi un errore in battuta umbro e un attacco di Cheli decretano il 24-26 che vale il 2-0 berico. Nel terzo set, Vicenza fa il break con Kavalenka (12-14), spalleggiata da Farina (13-16). L’opposta portoghese continua a essere letale, Perugia regge fino al 18-22, poi l’Anthea scappa fino al 18-25 deciso ancora da Farina.

Queste sono le dichiarazioni di coach Iosi a fine gara: “È stata senza dubbio una vittoria importante in chiave classifica, anche se Perugia si è rivelata più ostica del previsto: ha commesso 10 errori punto in tre set, sei in battuta e 4 in attacco, e questo dimostra quanto sia stato complesso portare a casa questo successo. Siamo stati bravi per cui ci godiamo questo bel risultato, nato anche da una rincorsa nel secondo set in cui siamo riusciti a ribaltare il risultato e a chiudere ai vantaggi con un 24-26. Questo ci ha portato a giocare una terza frazione con maggior scioltezza e qualità. Credo che Vicenza abbia impressionato in attacco e le percentuali lo dimostrano. Siamo stati anche più bravi in ricezione con una Panucci super che ha garantito solidità in uscita, Galazzo che ha ben imboccato i centrali e Kavalenka che ha attaccato di potenza”. Il tabellino del match:

3M PERUGIA-ANTHEA VICENZA 0-3 (20-25, 24-26, 18-25)

PERUGIA: Patasce 5, Negri 4, Manig 1, Salinas 21, Agbortabi 4, Giudici 6, Rota (L), Bosi. N.e.: Traballi, Cicchi, Pero. All.: Marangi

VICENZA: Galazzo 2, Legros 11, Farina 10, Kavalenka 24, Panucci 5, Cheli 11, Formaggio (L), Ottino, Munaron. N.e.: Ferraro, Martinez, Digonzelli, Groff, Ghirini (L). All.: Iosi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: un bis più che gradito, l'Anthea Vicenza chiude la settimana perfetta vincendo a Perugia

VicenzaToday è in caricamento