rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Volley

A2: l’Anthea non riesce a sbloccarsi in casa, a Vicenza passa anche Martignacco

Uno 0-3 pesante per le ragazze di coach Chiappini che ora dovranno affrontare due sfide decisive contro Modica e Catania

Non si sblocca l’Anthea Vicenza nei match casalinghi, con la formazione di Luca Chiappini che cede 3-0 all’Itas Ceccarelli Group Martignacco incassando il sesto ko stagionale in A2, mentre le friulane festeggiano la quarta vittoria. Un tema della sfida è il rendimento in difesa delle due formazioni, entrambe efficaci nel recuperare palloni, anche se Martignacco ha poi saputo tradurre meglio in punti grazie al contrattacco. Per la compagine di Gazzotti, decisivo anche il turno al servizio di Rossetto in avvio di terzo set, mentre – forse unico neo di giornata – ha faticato ad arrivare un po’ il colpo del ko, comunque giunto nel finale. Dal canto suo, Vicenza (brava a difendere molto) ha saputo stabilizzare strada facendo la ricezione con il positivo ingresso di Nardelli, ma ha sprecato alcuni palloni in contrattacco per mettere più in difficoltà l’avversario.

L’Anthea ha trovato l’orgoglio (e un buon ritmo) di stare a galla nel terzo set, pagando invece giri del motore più bassi in precedenza. Per le biancorosse di Luca Chiappini occorre subito voltare pagina, perché a stretto giro di posta arrivano due match cruciali nel cammino verso la salvezza: mercoledì alle 20,30 trasferta a Modica contro l’Egea Pvt (fanalino di coda a 0 punti) e domenica match interno alle 16 contro Catania, attualmente a quota 4 punti al pari delle venete. L’Anthea Vicenza scende in campo con Eze in palleggio in diagonale con Errichiello, tornata nel 6+1base. In posto quattro spazio a Pavicic e Rossini, Cheli e Piacentini compongono la coppia centrale, mentre Norgini è il libero. Martignacco risponde con la diagonale Carraro-Rossetto, con Cortella confermata in posto quattro con l’americana Milana. Completano lo schieramento le centrali Mazzoleni-Modestino e il libero Barbagallo.

Vicenza parte bene (3-1 muro di Cheli), ma le friulane piazzano l’immediato controbreak con Modestino e Rossetto (3-5). L’errore dell’opposto ospite sancisce la parità a quota nove, ma la pipe di Milana rilancia Martignacco, che poi trova il +3 con il muro di Modestino. Time out Chiappini, ma il gap si dilata ulteriormente. Sul 10-15 il tecnico umbro tenta la carta del doppio cambio (dentro Caimi e Lodi), ma una doppia fischiata alla regista biancorossa vale il +6 udinese. Nuova sosta, sul 10-18 rientrano Eze ed Errichiello, poi Vicenza recupera terreno (14-20), convincendo coach Gazzotti a fermare il gioco. Dentro Tellone nel giro dietro, poi Pascucci avvicenda Milana sul +5 Itas. Il finale è tutto di marca ospite: ace di Rossetto per il 16-24, preludio al 17-25 firmato da Mazzoleni.

Il secondo set inizia con Nardelli in posto quattro al posto di Pavicic e con un’Anthea rigenerata, che trova la forza per allungare sull’8-6 con Errichiello. Rossetto firma la parità a quota 10, poi la fast difficile di Cheli termina fuori per il +1 ospite. Martignacco trova il break (11-13), mentre Vicenza si affida al muro di Piacentini per restare in carreggiata (14-15), ma il contrattacco di Rossetto regala il break alle friulane (14-17). Time out Chiappini, ma Modestino mura Nardelli e Carraro trova un ace angolato lanciando in orbita l’Itas Ceccarelli Group. Nuova sosta biancorossa sul 14-19, poi è Gazzotti a fermare il gioco dopo due schiacciate vincenti di Nardelli ed Errichiello (16-21). Dentro Pascucci per Rossetto, subito a segno, poi Martignacco chiude 19-25 e vola sul 2-0. Nel terzo set, la compagine di Gazzotti scava il solco sul turno in battuta di Rossetto (3-7).

Chiappini reinserisce Pavicic per Rossini in banda, Eze trova il muro del -3 (6-9), poi firma l’ace dell’8-10, ma la possibile palla del -1 viene sprecata alla croata. A rilanciare l’Anthea ci pensa la diagonale vincente di Errichiello (11-11). Il pubblico di casa incita le biancorosse, ma due errori in attacco aiutano le udinesi (11-13). Il buon servizio di Piacentini viene chiuso in prima linea da Nardelli per la nuova parità a quota 13, ma Modestino rende pan per focaccia in battuta con l’ace del 13-16. Time out Chiappini, poi sul 14-18 scocca l’ora del doppio cambio veneto,con l’Anthea che ha una fiammata in attacco (17-20). La nuova entrata Lodi griffa il muro del -2 (time out Gazzotti), ma lo stesso vale sul versante opposto per Eckl (19-23), preludio al 19-25 finale. Il tabellino del match:

ANTHEA VICENZA-ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO 0-3 (17-25, 19-25, 19-25)

ANTHEA VICENZA: Rossini 8, Cheli 6, Eze 2, Pavicic 2, Piacentini 5, Errichiello 6, Norgini (L), Caimi, Lodi 2, Nardelli 7. N.e.: Furlan (L), Fiore, Pegoraro. All.: Chiappini L.
ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO: Mazzoleni 9, Carraro 3, Cortella 8, Modestino 8, Rossetto 11, Milana 12, Barbagallo (L), Tellone, Pascucci 2, Ghibaudo, Eckl 1. N.e.: Zorzetto. All.: Gazzotti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: l’Anthea non riesce a sbloccarsi in casa, a Vicenza passa anche Martignacco

VicenzaToday è in caricamento