Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Ramonda Ipag in lutto, morto lo storico dirigente: trasferta rinviata per Covid

La società castellana piange la scomparsa di Loreno Bressan, morto prematuramente all'età di 66 anni. Da quattro anni si era unito al gruppo castellano ma era molto conosciuto nel mondo del volley. Martedì 10 novembre il funerale a Soave (Verona)

Loreno Bressan (foto: Facebook)

"Buon viaggio Loreno sarai sempre nel cuore di tutti gli sportivi che hanno avuto la fortuna di conoscerti. RIP". Con queste parole la società Unione volley Montecchio Maggiore, tutti i dirigenti, lo staff tecnico e medico e le atlete del Sorelle Ramonda Ipag si stringono ai famigliari per la perdita di Loreno Bressan, "collaboratore di grande passione e disponibilità, al servizio della pallavolo da sempre".

Loreno Bressan, veronese di Soave, si è spento all'età di 66 anni. Da sempre appassionato di volley ma anche impegnato attivamente nell'associazionismo, quattro anni fa era arrivato al Montecchio, formazione militante in A2. Era storico componente della Fipav Verona, responsabile del progetto di selezione delle rappresentative giovanili.

Una morte improvvisa che ha lasciato nel dolore tutto il mondo del volley veronese e vicentino. Martedì 10 novembre, alle ore 15, nel duomo di Soave saranno celebrate le esequie.

Un dolore grande per la formazione diretta da coach Simone che ha dovuto fare i conti con un'altra brutta notizia il rinvio del match in programma questo fine settimana a Macerata. La Lega Pallavolo Serie A femminile ha infatti disposto il rinvio a data da destinarsi del match BF Balducci Helvia Recina Macerata-Sorelle Ramonda Ipag Montecchio per un sospetto caso di positività al Covid-19 all'interno del gruppo squadra di Macerata; sentito il parere del medico di Lega, si è ritenuto opportuno non disputare le gare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ramonda Ipag in lutto, morto lo storico dirigente: trasferta rinviata per Covid

VicenzaToday è in caricamento