rotate-mobile
Sport

Vicenza-Pro Vercelli: Ebagua segna e poi fallisce il rigore, contestazione fuori dal Menti

Nonostante il tour de force del secondo tempo, il Vicenza non va oltre l'uno a uno contro la Pro Vercelli. A pesare sull'esito finale è soprattutto il rigore sbagliato da Ebagua al 65'. Buona la prova di Sampirisi e Galano

Amaro pareggio per il Vicenza di Marino. Amaro perché i biancorossi, soprattutto nel secondo tempo, sia con il 4-3-3 che con il 4-4-2 con Ebagua e Raicevic come punte, ha fatto tutto ciò che era nelle sue possibilità per vincere la gara. Con la sua rete fitta di passaggi ha costretto la Pro Vercelli ad abbassare il proprio baricentro ma tutto ciò non è servito per aggiudicarsi un match così importante. Peserà come un macigno su Ebagua il rigore sbagliato al 65’. Come nelle precedenti gare, anche in quella di stasera contro la squadra di Foscarini, i biancorossi pagano ancora un volta il poco cinismo sotto porta. Una delle note positive della serata è il ritorno di Sampirisi che sulla fascia destra, in tandem con un dinamico Laverone, riesce a fornire soluzioni di gioco in fase offensiva. Si riscatta, dopo qualche indecisione nella gara con il Crotone, anche Vigorito che, sul finire del primo tempo, compie due  ottime parate che consentono alla squadra di Marino di rimanere sull’uno a uno.

LA CRONACA

Primo tempo ricco di spunti grazie a due squadre che provano a rispondersi colpo su colpo. A sembra più deciso è però la squadra di casa che al 13’  arriva al tiro Sampirisi dal limite dell'area. Tre minuti dopo i biancorossi passano in vantaggio: traversone di Lavarone sugli sviluppi di un corner, Ebagua sul secondo palo insacca da posizione ravvicinata.

Al 29’ è però la Pro Vercelli ad attaccare: Malonga marcato stretto da Brighenti non riesce a impattare la sfera da posizione favorevole, Vigorito allontana di piede. Due minuti dopo è però di nuovo la squadra di Marino ad andare vicino al gol del due a zero: Brighenti di testa spedisce il pallone alto sopra la traversa un cross di D'Elia avvenuto dagli sviluppi di un calcio d’angolo. Il capitano si fa male in un contrasto aereo ed esce per farmi medicare la testa. Ed è proprio durante la sua assenza che al 34’ arriva il gol del pareggio della Pro Vercelli: Beretta di testa da dentro l'area piccola corregge in rete un tiro fuori misura di Emmanuello.

Subito dopo il gol del pareggio, i biancorossi subiscono gli attacchi della squadra di Foscarini che, al 37’ ed al 42’, prima con Castiglia e poi con Beretta, cerca la via del gol ma Vigorito compie due ottime parate.  Il primo tempo si conclude con un’azione con Giacomelli che rientra sul destro e calcia a giro ma Pigliacelli para senza problemi.

Nei secondi 45’ si vede in campo soltanto una squadra, ovvero il Vicenza. Al 56’ i biancorossi si rendono pericolosi con un’azione veloce innescata da Ebagua che scarica su Giacomelli, il quale effettua un cross su cui Bellomo non arriva in tempo per insaccare in rete. Poco dopo Marino lo sostituisce con Galano ed è proprio lui a procurare, al 65’, un rigore su fallo di Bani. Discussione tra lui ed il numero 20 ed è quest ultimo ad andare sul dischetto. Tiro debole e centrale, Pigliacelli para senza problemi.  Al 70’ il direttore di gara decide di non fischiare un calcio di rigore ai biancorossi per fallo di Berra su Giacomelli.

Undici minuti dopo, ennesimo cross di Sampirisi dalla destra ma Raicevic non riesce di testa ad indirizzare la palla verso lo specchio della porta. All’84’ la Pro Vercelli si fa vedere, per la prima volta nel secondo tempo, nell’area del Vicenza con un colpo di testa di Mustacchio che Vigorito però blocca senza problemi. Quattro minuti dopo è però la squadra di Marino ad andare vicino al gol del due a uno con Raicevic che, una volta ricevuta la palla da Signori, si gira verso la porta e prova un tiro che termina di poco alto sopra la traversa.

PAGELLE E TABELLINO DELLA PARTITA

Vicenza (4-3-3): Vigorito 6,5 ; Sampirisi 6,5, Brighenti 6, Ligi 6, D’Elia 6 (65’ Pinato 5,5); Bellomo 6 (62’ Galano 6,5), Moretti 6, Signori 6; Laverone 6,5, Ebagua 6, Giacomelli 6 (75’ Raicevic 5,5). A disposizione: Benussi, El Hasni, Bianchi, Modic, Paganin, Adejo. All. Marino

Pro Vercelli (4-3-3): Pigliacelli 7; Germano 5,5 (62’ Berra 5,5), Bani 5,5, Coly 6, Mammarella 6; Scavone 6, Budel 6 , Castiglia 6,5; Malonga 6 (83’ Mustacchio s.v.), Beretta 7  (70’ Marchi s.v.), Emmanuello. A disposizione: Melgrati, Redolfi, Filippini, Ardizzone, Forte, Legati. All. Foscarini

MARCATORI: 16’ Ebagua (V), 34’ Beretta (PV)

ARBITRO: Minelli (Sez. di Varese)

AMMONITI: 49’ Castiglia (PV), 65’ Bani (PV), 71’ Giacomelli (V), 85’ Mustacchio (PV)

ESPULSI: -

MIN. REC. :  1’, 4’

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza-Pro Vercelli: Ebagua segna e poi fallisce il rigore, contestazione fuori dal Menti

VicenzaToday è in caricamento