rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Sport Stadio / Via Schio

Masolo a ruota libera minaccia le dimissioni se resta Breda

Il presidente del Vicenza Calcio si sfoga dalle pagine de Il Giornale di Vicenza: Masolo ha presentato al consiglio di amministrazione 5 condizioni per rimanere alla guida della società

Masolo detta le regole per continuare il suo lavoro al Vicenza Calcio e lo fa pubblicamente, dalle pagine de Il Giornale di Vicenza: "Al primo posto c'è la sostituzione dell'allenatore; al secondo la richiesta di forze fresche, cioè di denaro, alla proprietà per poter intervenire sul mercato; al terzo punto la nomina di un mio consulente di fiducia per quanto riguarda il mercato da fare adesso a gennaio; al quarto la richiesta a Dalle Rive perchè dia una data certa per l'acquisizione della società e infine vanno stabiliti incontri settimanali con i tifosi tutti, dal centro di coordinamento ai 1902, a quelli che sostengono la Nobile Provinciale, agli ultras" riporta il quotidiano.

La notizia è sicuramente la richiesta di esonero di Roberto Breda, che non era emersa nelle dichiarazioni dei giorni scorsi. Il presidente giustifica la sua discrezione per non aggravare ulteriormente la situazione di crisi della squadra ma dichiara di aver già chiesto la sostituzione dell'allenatore prima della partita con la Pro Vercelli. Si apre così una frattura con l'amministratore delegato Sergio Cassingena, che aveva accusato i giocatori del flop del Vicenza. CRISI DEL VICENZA: DI CHI E' LA COLPA?

Nonostante la pausa, per la società di via Schio si apre un periodo rovente.


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Masolo a ruota libera minaccia le dimissioni se resta Breda

VicenzaToday è in caricamento