Domenica, 25 Luglio 2021
Sport

Vicenza-Livorno: probabili formazioni e ultime dai campi

Rifinitura al Menti a porte chiuse, venerdì, per mister Lerda che dovrebbe schierare l'11 di Ascoli, con Raicevic al posto di Ebagua squalificato. Anche Colomba dovrebbe affidarsi alla stessa formazione sconfitta al '95esimo dalla Pro Vercelli, su rigore, con Schiavone per Luci, anche lui squalificato

Raicevic in campo (foto Vicenza Calcio)

Nessun dubbio, salvo imprevisti dell'ultimo minuto, sulla formazione che mister Lerda metterà in campo sabato alle 15 al Menti per la delicata sfida salvezza con il Livorno. A parte Ebagua, squalificato, sarà lo stesso 11 visto ad Ascoli, quindi Benussi tra i pali (con il neo acquisto Pelizzoli già in panchina) Sampirisi, Adejo, Brighenti e D'Elia sulla linea difensiva, Moretti e Signori a centroampo, Vita, Galano e Giacomelli dietro a Raicevic, appena rientrato dal Montenegro, dove ha giocato con la Nazionale. Fermi Vigorito, Manfredini, Bellomo, Pozzi, è probabile che Laverone e Modic non riescano a recuperare, qualche speranza in più per El Hasni. 

LIVORNO: Dopo la sconfitta in zona cesarini contro la Pro Vercelli, mister Colomba si affida nuovamente al 3-5-2 per affrontare il Vicenza. L’unico cambio, rispetto alla partita della scorsa settimana, potrebbe esser quello di Schiavone al posto dello squalificato Luci a centrocampo. Le ultime ore serviranno all’ex tecnico di Bologna e Parma, per valutare anche le condizioni del difensore Martino Borghese, uscito dal campo martedì per una forte contusione alla caviglia sinistra che lo ha costretto a saltare gli allenamenti di mercoledì e giovedì.
 

PROBABILI FORMAZIONI
Vicenza: (4-2-3-1) Benussi; Sampirisi, Adejo, Brighenti, D'Elia; Moretti, Signori; Vita, Galano, Giacomelli; Raicevic
Livorno (3-5-2) Pinsoglio; Emerson, Ceccherini, Lambrughi; Antonini, Schiavone, Cazzola, Valoti, Moscati; Vantaggiato, Fedato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza-Livorno: probabili formazioni e ultime dai campi

VicenzaToday è in caricamento