rotate-mobile
Sport

Vicenza-Feralpi Salò: l'analisi e le probabili formazioni

Sulla panchina degli ospiti siede un vecchio lupo di mare come Michele Serena, già timoniere di Venezia e Padova mentre Colombo potrebbe rinunciare al suo 4-3-3 e far riposare Giacomelli

Colombo a sua volta potrebbe, proprio in virtù della disposizione tattica dei gardesani, operare qualche cambiamento strategico. Anche nella trasferta di Padova il Vicenza (come già in precedenza nelle tra gare vittoriose) ha mostrato qualche sofferenza a centrocampo. Possibile quindi che il tecnico biancorosso accetti di rinunciare al suo amato 4/3/3 per giocare con tre difensori ed infoltire la zona nevralgica del campo, magari operando con una punta e mezza in un 3/5/1/1.

E’ probabile che, per sua natura, il Feralpi Salò non verrà a Vicenza a fare le barricate ma opterà per un contenimento elastico, fatto di densità in mezzo al terreno di gioco e veloci accelerazioni in verticale. Una tattica che, tanto per fare un esempio, ha funzionato bene a Sambenedetto del Tronto due settimane or sono, quando i lombardi sono piaciuti e hanno perso immeritatamente subendo il gol fatale a tempo praticamente scaduto.

Per quel che riguarda il Lane, come si diceva, il tecnico berico punterà a recuperare Bianchi, assicurando così alla fascia destra uno stantuffo che il pur bravo Malomo non poteva fornire. La scelta più interessante e sulla quale è difficile fare pronostici riguarda l’assetto dalla cintola in su ed in particolare Giacomelli.

Cosa farà Colombo:

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza-Feralpi Salò: l'analisi e le probabili formazioni

VicenzaToday è in caricamento