rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Sport

Vicenza-Fano: le pagelle di Alberto Belloni

I migliori e i peggiori in campo mercoledì sera al Menti

VALENTINI 6: praticamente inoperoso per mezza partita. Poi il Vicenza deve soffrire, ma lui, in fondo, mica tanto…

BIANCHI 6: nei primi 5 minuti si fa trovare un paio di volte fuori posizione sulle incursioni di Filippini, che al 10’ riesce anche a mettere al centro un pallone insidioso. Bella discesa al 48’ e grande la sua giocata al 55’. Spinge alla grande, finché non incappa in un fallo ingenuo che il mediocre arbitro giudica da ultimo uomo, cacciandolo dal campo. E l’espulsione, anche se non proprio meritata, gli costa un voto.

CRESCENZI 6: il Fano nel primo tempo non sta a guardare e lui deve ogni tanto andare a dare una mano sulla fascia destra dove scorrazza anche Masetti. Quando il Fano sente il profumo del 2-2, tutta la difesa deve fare quadrato.

MILESI 6: al centro gli ospiti cercano poco la profondità a così non gli toccano lavori straordinari fino a quando il Vicenza si fa male da solo e riapre una partita che sembrava già chiusa.

GIRAUDO 6: quando al 37’ si infila in area, confeziona una grande occasione gol. Dopo una bella sgroppata, tira debolmente sul portiere al 43’. Una partita di alti (più) e bassi (meno), ma sta crescendo

ROMIZI 7:qualche errore di misura all’inizio. Al 45’, su passaggio all’indietro di Comi, piazza un missile terrificante che non lascia scampo a Miori. Poi il solito lavoro scuro. Esce tra gli applausi.

ALIMI 4: anche per lui un approccio col freno a mano tirato e gara deludentissima fino all’ora di gioco, quando inizia a mostrare qualche pezzo di repertorio. Il suo retropassaggio suicida all’80’ causa il rigore del 2-1 all’80’. Una pena solo guardarlo…

BANGU 5: in difficoltà nella copertura e poco incisivo nelle ripartenze. Corre molto ma il suo contributo alla verticalizzazione della manovra non è all’altezza di altre occasioni.

DE GIORGIO 6: in ombra fino all’incursione del 19’, che però poteva gestire meglio. Calcia alto un buon pallone a due passi dal portiere al 38’. Delizioso il suo cross al 52’. Col passare del tempo tende a sparire, ma pensando che non doveva nemmeno giocare…

COMI 6: partita gagliarda, nella quale non si rende particolarmente pericoloso, anche per colpa delle poche palle veramente giocabili. Si rende però molto utile alla causa e non solo nell’azione del gol.

GIACOMELLI 6,5: grande assist per De Giorgio al 19’ e poi un altro per Comi al 27’. Buono il suo diagonale secco al 30’, che esce a fil di palo. Ottimo anche l’assist per Girando al 37’. Al 52’ non ci pensa due volte sul traversone da destra e spara al volo sotto la traversa. Sbaglia anche molti palloni ma il bilancio è più che positivo.

TASSI 6: una lunga sgroppata al 69’ per far rifiatare la difesa. FERRARI: 6 difende qualche pallone e poi quando il Lane va in inferiorità numerica gli tocca fare da difensore aggiunto e diventa prezioso nel prendere qualche fallo TURI 5,5: un erroraccio al 79’ e un piede che in qualche altra occasione dimostra di dover essere affinato. SALIFU s.v.: ci mette fisico e corsa in un momento difficile DI MOLFETTA s.v.: si guadagna un paio di falli che per il Lane sono ossigeno negli ultimi secondi.

MISTER COLOMBO 6: gli manca forse il coraggio di metter mano con più decisione al centrocampo, che infatti non lo ripaga granché. la squadra trova il gol in modo un po’ casuale e soffre poi quando gioca con l’uomo in meno. Ma 14 punti in 6 partite sono tanta roba!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza-Fano: le pagelle di Alberto Belloni

VicenzaToday è in caricamento