Il punto di Alberto Belloni: come giocherà il L.R. Vicenza

Si apre ad Asiago la fase di preparazione ecco come giocherebbe il Lane congelando la rosa a questo momento

Si apre ad Asiago la fase di preparazione (e le prime amichevoli) del LR Vicenza Virtus. In Altopiano una ventina di giocatori, più alcuni giovani attaccanti della Berretti giallorossa del 1999 e 2000 (Bianco, Zarpellon, Montagner e il trequartista Parolin). Tenendo conto che all’appello mancano ancora i due/tre pilastri che Seeber ha in mente per completare l’organico (un playmaker basso per il centrocampo, un esterno destro alto, se non si chiuderà con De Giorgio e una punta da doppia cifra) ecco come giocherebbe il Vicenza, congelando la rosa a questo momento.

Tra i pali GRANDI, con Albertazzi e Segantini di rincalzo. Esterni di difesa: a destra BIANCHI Davide, con opzione per Andreoni o Bortot e a sinistra SOLERIO, con opzione per Stevanin. Centrali: PASINI e BIZZOTTO, con possibilità di utilizzare Bonetto. In mezzo al campo: BIANCHI Nicolò, SALVI e ZONTA. Trequartista: a sinistra GIACOMELLI con Laurenti o eventualmente Gashi e a destra TRONCO. In attacco: MAISTRELLO, affiancato dal convalescente Razzitti. In tema di bomber i nomi sin qui fatti sono stati tanti (troppi).

La mia personale valutazione è che l’uomo che maggiormente si adatterebbe alla filosofia calcistica del mister sarebbe Alessio Curcio. Su questo tessuto provvisorio, intanto, lavorerà Colella, conscio che i nuovi innesti potrebbero non arrivare subito. Quantunque non siano da escludere novità fin dalla prossima settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo: gennaio 1985 la nevicata del secolo

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Coronavirus, 8 decessi nel Vicentino: muore una 58enne

  • Nuovo Dpcm, allo studio divieto d'asporto dopo le 18: per il Veneto più facile l'entrata in zona rossa

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

  • Investe con l'auto anziana e badante sulle strisce: una muore, l'altra è grave

Torna su
VicenzaToday è in caricamento