rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Sport

Vicenza Calcio, tutto rimandato sugli stipendi ma è il Lanciano che rischia

Ancora nulla di fatto in Vi.Fin. a proposito del pagamento degli stipendi entro il 18 aprile, mentre è in vista una tegola sul Lanciano, che potrebbe anche essere di 4 punti. Per il Vicenza, in obbligo di salvezza, una buona notizia

Ancora nulla di fatto per quanto riguarda la decisioni di Vi.Fin. sul pagamento degli stipendi dei tesserati entro il 18 aprile. Le incertezze sul contributo della Lega e, soprattutto, sul cambiamento di composizione della cordata che sta sostenendo il Vicenza Calcio dall'aprile scorso, hanno fatto sì che la finanziaria bercica non abbia ancora dato l'ok ufficiale, che potrebbe arrivare già giovedì, come ha riferito l'amministratore delegato Marco Franchetto. 


Anche se c'è chi pensa che la società berica sia un carrozzone aiutato "colpevolmente" dalla Lega con ripescaggi e riammissioni, non arrivano buone notizie dal Lanciano, che, giovedì, sarà in discussione per un deferimento, realtivo ad alcune irregolarità amministrative che nel corso della stagione sarebbero state effettuate dalla società abruzzese. Questa volta il club rischia da due a quattro punti di penalizzazione, che aprirebbero scenari positivi per la salvezza del Vicenza. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza Calcio, tutto rimandato sugli stipendi ma è il Lanciano che rischia

VicenzaToday è in caricamento