Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

River "presta" il Morosini al Vicenza

Dopo l'appello lanciato dai consiglieri comunali Giacomo Possamai, sconfitto per una manciata di voti alle primarie PD, e Francesco Rucco, candidato sindaco per il centro destra, arriva la risposta della società proprietaria dei campi

L'appello da parte dell'amministrazione comunale per l'uso provvisorio dei campi da gioco verrà favorevolmente accolto, ovviamente saranno da stabilirsi le tempistiche che facciano salvi i reciproci interessi e cioè l'urgenza per la squadra di allenarsi senza complicazioni e stravolgimenti in un momento così delicato e, dall'altro, quello della società proprietaria che non potrà concedere l'utilizzo dei campi a tempo indeterminato.

Così l'avvocato Roberto Atzeni, legale della River srl, in seguito all'appello lanciato dai consiglieri comunali Giacomo Possamai, sconfitto per una manciata di voti alle primarie PD, e Francesco Rucco, candidato sindaco per il centro destra.

La società amministrata dall'avvocato Nicola Zurlo precisa inoltre che 

La disponibilità viene data solo per la squadra e lo staff tecnico che non meritano altri disagi ma non certo per l'attuale o la vecchia proprietà e che se a chiederla non fosse stato il Comune non sarebbe stata mai concessa.

Poco prima di Natale, la River, che è proprietaria dei campi da gioco del Morosini di Isola Vicentina, aveva annunciato che, al ritorno, la squadra avrebbe trovato i cancelli chiusi, vista la lunga situazione di insolvenza da parte del Vicenza Calcio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

River "presta" il Morosini al Vicenza

VicenzaToday è in caricamento