rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Sport Stadio

Vicenza Calcio, dimissioni del presidente Cunico: cosa ha detto

Come previsto, nel vertice odierno in via Schio, il presidente Tiziano Cunico ha rassegnato le dimissioni: "Non sono in grado di continuare a dedicare al Vicenza Calcio il tempo e l’attenzione che lo stesso merita"

Come era stato previsto,  Tiziano Cunico ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di presidente del Vicenza Calcio. "Il Consiglio di Amministrazione, anche a nome di tutti i Collaboratori della Società, ne prende atto ringraziandoLo per l’attività svolta e l’entusiasmo profusi nel corso del proprio mandato - scrive la società in un comunicato - Il Presidente ha voluto, con una nota, che di seguito pubblichiamo, prendere commiato così ringraziando tutti i Tifosi del Nostro “Lane”".

"Ai Tifosi biancorossi,
con la sofferenza che una tale decisione inevitabilmente comporta, sono a comunicarVi che a causa dell’accentuarsi degli impegni quotidiani connessi allo sviluppo delle mie attività imprenditoriali, divenuti sempre più pressanti ed inderogabili soprattutto in quest’ultimo periodo, non sono in grado di continuare a dedicare al Vicenza Calcio il tempo e l’attenzione che lo stesso merita.


Per questo mi sono visto costretto a rassegnare le dimissioni da ogni carica amministrativa ricoperta in seno alla Società. In un momento come questo non posso dimenticare l’incessante affetto e vicinanza con cui Voi tutti mi avete accompagnato e sostenuto durante il mio mandato di Presidente e che, Vi assicuro, conserverò tra i ricordi più cari".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza Calcio, dimissioni del presidente Cunico: cosa ha detto

VicenzaToday è in caricamento