rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Sport

Verona-Vicenza, 20 anni di derby al Bentegodi

Torna, dopo quattro stagioni, la trasferta più attesa dai tifosi biancorossi

GLI ANNI '90

2 gennaio 1994. 17^ giornata: Verona-Vicenza 0-0

E' un derby di Capodanno senza grandi emozioni quello tra l'Hellas di Bortolo Mutti e il Vicenza di Renzo Ulivieri, due squadre impegnate nella lotta salvezza che finiranno il torneo a quota 37 (allora la vittoria valeva ancora due soli punti) rimanendo così entrambe in serie B. Da notare tra i gialloblù la presenza di un'appena ventenne Pippo Inzaghi, autore in stagione di 13 reti. Le due venete non si affrontavano in una partita di campionato addirittura dal 1980-81.


19 marzo 1995. 26^ giornata: Verona-Vicenza 0-0

Si gioca in serale e sulla panchina del lanciatissimo Vicenza stavolta c'è Francesco Guidolin, ma non cambia il risultato (a reti bianche era finita anche all'andata). La stagione si concluderà con il Lane promosso in A e l'Hellas a metà classifica.

17 novembre 1996. 9^ giornata: Verona-Vicenza 2-2

Il derby torna in serie A. Il Vicenza è ad un passo dal primato in classifica, mentre il Verona di Gigi Cagni è in grossa difficoltà e chiuderà il torneo al penultimo posto. Ma al Bentegodi il Lane stavolta soffre e va sotto di due reti in pochi minuti. In attacco per i gialloblù la coppia formata da Pippo Maniero e il vicentino Nicola Zanini. Al 12' l'Hellas passa in vantaggio su autogol di Lopez; raddoppia Maniero al 24'. Al 35' Roby "Bum Bum" Murgita accorcia con una zampata da pochi passi. Al 78' i biancorossi completano la rimonta grazie ad una punizione di Lele Ambrosetti deviata nella propria porta da Baroni

GLI ANNI "0"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona-Vicenza, 20 anni di derby al Bentegodi

VicenzaToday è in caricamento