rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Sport

Triestina - Lr Vicenza: derby triveneto con troppe tensioni

Qualcosa di nuovo, anzi d'antico, nella formazione biancorossa

Vigilia piena di aspettative, che trova conferma nella conferenza stampa di Mimmo Di Carlo. L’allenatore lascia capire che a Trieste si tornerà al consueto 4/3/1/2 e che la formazione non dovrebbe discostarsi molto da quella iniziale col Padova. Unico dubbio condiviso, il ballottaggio sulla fascia sinistra tra Barlocco e Liviero.

Vista la prova di squadra di mercoledì all’Euganeo, azzardo che la preferenza potrebbe ricadere sull’ex Fano, in modo da lasciar passare il messaggio per le seconde linee che chi si fa valere quando trova spazio, può subito raccogliere i frutti dell’impegno. Per il resto, assente solo lo squalificato Giacomelli, dovrebbe trovar posto Pontisso in mediana e Guerra in avanti, con il portiere Albertazzi che si riaccomoda in panchina.

TRIESTINA - LR VICENZA: I CONVOCATI

In sintesi, questa la formazione attesa: Grandi, Liviero, Cappelletti, Padella, Bruscagin, Pontisso, Cinelli, Rigoni, Vandeputte (tornato oggi nei ranghi), Guerra, Marotta. Il mister non ha però escluso che nel corso dell’incontro il modulo possa variare, magari per un 4/4/2 più attrezzato a centrocampo.

Attesa al Nereo Rocco una rappresentanza di circa 1.000 tifosi provenienti da Vicenza, per un match che i triestini (alle prese con notevoli problemi di feeling con società e squadra) hanno molto (forse troppo) caricato di tensione e rivalità, visti gli stretti rapporti degli alabardati con l’Hellas Verona

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triestina - Lr Vicenza: derby triveneto con troppe tensioni

VicenzaToday è in caricamento