Sport Creazzo

Nuoto, Ceccon torna nella sua Leo Sport: "Dove tutto è iniziato"

Di ritorno da Tokyo con un argento ed un bronzo olimpico al collo, lo scledense si stringe nell'abbraccio dei suoi primi sostenitori

"Qui mi sento a casa mia", sono queste le prime parole del campione olimpico Thomas Ceccon, rientrato in Italia, e più precisamente a Creazzo, nella sua piscina (Leo Sport) dove ha mosso le prime bracciate.

Reduce dalle fatiche e gioie di Tokyo 2020, che gli sono vale una medaglia d'argento e una di bronzo rispettivamente nella 4x100 stile libero con record italiano e bronzo nella 4x100 mista, Ceccon martedì è stato salutato e acclamato un centinaio di ragazzini."Queste due medaglie sono state anche per me una grande sorpresa" ha dichiarato l'atleta azzurro.

Ritorno ai misti

Ora lo scledense si concederà qualche giorno in vacanza, tra montagna e Sardegna ma il 17 tornerà a Verona ad allenarsi. Se guarda al futuro dichiara: "A ma piacerebbe ritornare a fare i misti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, Ceccon torna nella sua Leo Sport: "Dove tutto è iniziato"

VicenzaToday è in caricamento