Ricorso contro il LR Vicenza: udienza il 21 settembre

Dopo la pubblicazione dell'invito all'offerta pubblica, c'è stato un carteggio tra la curatela e i legali del Bassano Virtus affinchè fossero inseriti anche i contratti di alcuni atleti e la richiesta ha avuto esito positivo. Non è noto se la cosa fosse a conoscenza anche di altri potenziali acquirenti 

E' stata fissata per il 21 settembre l'udienza presso il Tribunale federale a proposito del ricorso presentato da Marco Romizi contro la decisione della Lega di avvallare il progetto di Renzo Rosso di "fusione" tra Bassano Virtus 55 e il fallito Vicenza Calcio. 

Tutti di dettagli del ricorso


Nelle ultime ore, la OTB/Bassano Virtus, perchè è quest' ultima che ha acquistato il ramo aziendale del Vicenza Calcio, ha presentato tramite l'avvocato Matilde Rota, le proprie contro osservazioni. Oltre ad alcuni rilievi di tipo formale, quello che incuriosisce è la ricostruzione sull'inserimento del cartellino di tre giocatori nell'atto di cessione, tutto sotto gli occhi di un funzionario dell'AIC che fa anche parte del collegio creditori.

Secondo quanto si apprende, dopo la pubblicazione dell'invito all'offerta pubblica (che non li comprendeva) c'è stato un carteggio tra la curatela e i legali del Bassano Virtus affinchè fossero inseriti anche i contratti di alcuni atleti e la richiesta ha avuto esito positivo. Non è noto se la cosa fosse a conoscenza anche di altri potenziali acquirenti. 

Non solo: quando si parla della fusione tra le due società, si fa riferimento solo al settore giovanile del Vicenza e alla New Generation, un progetto implementato nel Bassanese. Nulla ha a che fare con le due prime squadre, essendo stata trasferita quella giallorossa tra le mura del Menti, perchè Rosso non ha acquisito il titolo sportivo della storica società calcistica di via Schio. 

Resta molto nebulosa anche la questione sul parere della Lega a proposito degli articoli 18 e 17 del NOIF, quelli che riguardano affiliazione e sede sociale, e su questo sarà fondamentale vedere la documentazione che ha portato alla delibera del Commissario Straordinario, il 4 luglio. 

La decisione del tribunale federale avverrà sicuramente a campionato in corso: non resta che attendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • L'Emisfero apre i battenti alle Cattane, Cestaro: «Il nostro primo pensiero è stato ai dipendenti»

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

Torna su
VicenzaToday è in caricamento