rotate-mobile
Sport

Serie D, Parma sempre più solo in testa, Altovicentino k.o.

Le mura di casa non portano bene all'Altovicentino che incassa due reti e perde il confronto diretto con il Parma. I crociati sembrano ormai lanciati verso la promozione diretta

Altovicentino: Abibi; Gritti (dal 56' Peluso), Perna, Ugo; Laurenti, Ghirardi, Rubbo (dal 68' Fabret), Boscolo Papo; Kicaj, Falconieri, Odogwu (dall'85' Rondon). All: Zironelli

Parma 1913 (4-2-3-1): Zommers; Benassi, Cacioli, Lucarelli, Saporetti; Giorgino, Simonetti; Ricci, Corapi (dall'88' Miglietta), Melandri (dal 75' Mazzocchi) ; Baraye (dal 55' Guazzo). All: Apolloni

Il Parma 1913  di impone sul campo dell'Altovicentino per 2-1.  Corapi trova l'ottavo gol in stagione, Baraye il 15esimo. Due reti importanti che garantiscono la diciottesima vittoria dei crociati nonostante una prova incolore. A Valdagno la squadra di casa fa tutto il possibile, ma vede gli avversari fuggire a più dieci in classifica. Per la squadra di Apolloni la promozione diretta ora è molto più vicina. L'Altovicentino perde pre la prima volta in casa, ma può salutare i tifosi a testa alta, la partita è rimasta in bilico fino alla fine. 

Essere concreti è il primo dictat di Apolloni e così nessuno si stupisce che i gol del Parma arrivino tuti nella prima frazione ' 1-0  Corapi arriva al 28'  e dieci minuti dopo, il raddoppio è firmato da Baraye, potrebbe chiudere la gara. L'Altovicentino, però, non ci sta. Zironelli capisce che così non si può andare avanti e cambia uomini e di modulo: Peluso entra per Gritti è la scelta fatta per andare all'assalto di un Parma che molla forse troppo presto. Il 2-1 che riaccende il finale passa proprio per i piedi del neoentrato che dal dischetto- brutto intervento su Odogwu- non sbaglia.  L'arrembaggio finale, però, non cambia le sorti della partita. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Parma sempre più solo in testa, Altovicentino k.o.

VicenzaToday è in caricamento