Arzignano Valchiampo interrompe a Pesaro la serie positiva in trasferta

Contro la squadra marchigiana i giallocelesti giocano una buona gara, ma vengono puniti dalle reti di Pannitteri e Grandolfo. A nulla serve il rigore di Rocco che aveva portato la situazione in momentanea parità. Sabato al Menti contro la Virtus Verona

L’FC Arzignano Valchiampo non riesce a dare continuità agli ultimi positivi risultati conquistati in campo esterno e viene sconfitto per 2-1 dalla Vis Pesaro allo Stadio “Tonino Benelli”. Si interrompe così la serie di tre vittorie esterne di fila per la truppa gialloceleste, che in terra marchigiana le ha provate tutte, ma non è riuscita a portare a casa un risultato positivo.

Mister Colombo opta per la coppia centrale di difesa formata da Bonalumi e Bigolin, con Barzaghi a sinistra. In mezzo al campo conferma per Valagussa, mentre in attacco spazio al tridente Pattarello, Rocco, Piccioni.

Nei primi minuti l'Arzignano si fa preferire per l'approccio alla gara. Al 2′ conclusione di Maldonado che finisce di poco fuori dallo specchio della porta. Al 16′ colpo di testa di Piccioni nel cuore dell’area smorzato da un difensore vissino. Al 23′ conclusione centrale di Pedrelli ribattuta da un difensore vicentino. Al 30′ contropiede dei padroni di casa, Tessiore conquista un calcio d'angolo. Al 33′ Rocco va via sulla sinistra e cade in area, toccato da Gianola, ma l'arbitro lascia correre. Al 34′ Grandolfo lavora un pallone nel cuore dell’area e conclude di poco largo alla sinistra di Tosi. Al 38′ arriva a sorpresa il vantaggio della Vis Pesaro: percussione sulla destra di Pannitteri, palla in mezzo e diagonale che fredda Tosi: 1-0. Al 45′ sponda di Grandolfo nel cuore dell’area, Voltan non coglie il momento giusto per concludere.

Al 47′ Pannitteri approfitta di una palla vagante in area e scarica una botta laterale, ma Tosi c’è. Al 50′ arriva il pareggio dell'Arzignano. Gennari, ammonito, interviene fallosamente in area, il direttore di gara decreta la massima punizione che Rocco realizza riportando la situazione in parità: 1-1.  Al 57′ tiro defilato di Voltan che Tosi respinge. Al 63′ conclusione centrale di Grandolfo, Tosi effettua una parata plastica e devia in angolo. Al 65′ conclusione di Voltan che finisce di poco a lato. Al 72' arriva il nuovo vantaggio dei padroni di casa: palla in area di Misin, con Grandolfo che si trova a tu per tu con Tosi e lo supera: 2-1. Al 78’ errore in disimpegno dei locali, con Gennari che sfiora l’autorete, ma la Vis si salva. Nel finale l’Arzignano le prova tutte: all’82’ colpo di testa di Piccioni che sfiora il palo, mentre all’83’ tiro di Anastasia respinta da Bianchini. A cinque minuti dalla fine, l’Arzignano rimane con l’uomo in meno per l’espulsione di Tazza per somma di ammonizioni, le prova tutte, ma non riesce a trovare il gol di un pareggio che sarebbe stato giusto.

Finisce dunque con l’ottava sconfitta stagionale dei giallocelesti, la quarta lontano dal Menti, ed ora la concentrazione dovrà spostarsi già verso il prossimo, delicatissimo, impegno casalingo contro la Virtus Verona, sabato sera 30 novembre, allo stadio Menti di Vicenza, con inizio alle 20.45. 

IL TABELLINO

VIS PESARO - ARZIGNANO VALCHIAMPO 2-1 (pt 1-0)

VIS PESARO (3-5-2) - Bianchini; Gennari, Gianola, Farabegoli; Pannitteri (86’ Romei), Paoli, Botta (77’ Gabbani), Tessiore (69’ Misin), Pedrelli; Grandolfo (81’ Tascini), Voltan. A disposizione: Golubovic, Gomes, Ricciulli, Di Nardo, Ejjaki, Malec. All. Simone Pavan

ARZIGNANO (4-3-1-2) - Tosi; Tazza, Bonalumi, Bigolin, Barzaghi; Perretta (81’ Hoxha), Maldonado (81’ Anastasia), Valagussa (71’ Balestrero); Pattarello (89’ Flores Heatley); Rocco (71’ Cais), Piccioni. A disposizione: Faccioli, Amatori, Pasqualoni, Antoniazzi, Russo, Bachini, Casini. All. Colombo

ARBITRO: Caldera di Como. ASSISTENTI: Regatteri e Abagnale

RETI. 38′ Pannitteri (P), 51’ Rocco su rig (A), 72’ Graldolfo (P)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ESPULSO: 85’ Tazza (A) per somma di ammonizioni. AMMONITI: Grandolfo, Tazza, Pedrelli. MIN. REC. Pt 1’; St 4’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dove gustare il miglior gelato: le top gelaterie di Vicenza e provincia

  • Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: giovane precipita e muore dopo un volo di 150 metri

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: ecco come si vota

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Alunna positiva al Covid-19, scatta il protocollo: classe in quarantena

  • L'appartamento brucia e si lanciano dal 2° piano: mamma e figlio in ospedale, gravissimo il padre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento