rotate-mobile
Sport

Serie B, si riparte: tutta la prima giornata del girone di ritorno

Conto alla rovescia per la prima giornata del girone di ritorno, con Cagliari e Crotone in fuga e dietro un compatto gruppone per i play off. Ecco le sfide in programma, spalamato tra venerdì e lunedì, con le mosse di calciomercato

Spezia (26) - Bari (35): I liguri cercano la vittoria per avvicinarsi alla zona playoff, obiettivo di stagione. Dopo un inizio di mercato pirotecnico con gli acquisti del difensore De Col (dal Cesena), del centrocampista Pulzetti (Bologna) e dell'esterno offensivo Antonio Piccolo (Virtus Lanciano) il mercato degli aquilotti si è un po' bloccato. Attese operazioni in uscita, con la probabile partenza del centrale Felice Piccolo che potrebbe essere sostiuito da Masi (Ternana). Il Bari, dopo l'esonero del tecnico Davide Nicola, sostituito da Camplone è atteso al riscatto dopo le tre sconfitte consecutive di fine 2015. E' arrivato il centrocampista Minala (dal Latina) già in Puglia la scorsa stagione. Manca solo la firma per il terzino sinistro Guilherme (Steaua Bucarest) (venerdì 20.30)

Como (14) - Perugia (30): Lariani che cercheranno di ripartire con il piglio giusto per poter ancora sperare in una difficile salvezza, l'avversario però è tosto. I grifoni prima della partita rinviata per nebbia con il Vicenza erano reduci da due vittorie consecutive. Il mercato del Como finora ha visto una operazione in entrata (il centrocampista Barella dal Cagliari) e una in uscita (l'attaccante Ebagua al Vicenza). Si attende la firma di Pettinari (dal Vicenza) che si allena gia a Orsenigo con la squadra. Gli umbri prima di fare nuovi acquisti devono cedere. In uscita Salifu ma ci sono richieste dalla A anche per Spinazzola e Lanzafame. Per l'attacco interessa Rolando Bianchi (ora al Maiorca) (sabato 15.00)

Pescara (37) - Livorno (23): Sembra partita dall'esito scontato con gli abruzzesi lanciatissimi e reduci da quattro vittorie consecutive mentre i labronici non vincono dal 31 ottobre 2015. Il mercato ha portato in biancoazzurro gli attaccanti Joel Acosta (in passato già al Siena) dal Boca Juniors e Verde dalla Roma (era al Frosinone). In uscita operazioni minori con le cessioni di Mignanelli alla Reggiana e Grillo al Pavia. Il Livorno finora si è mosso acquistando dal Latina il centrocampista Paolo Regoli e ha risolto il prestito del difensore Calabresi restituendolo alla Roma. (sabato 15.00)

Avellino (31) - Salernitana (20): Derby campano con gli irpini che vogliono consolidare la propria posizione in zona playoff e alla ricerca della sesta vittoria consecutiva, Salernitana che deve cercare di uscire dalle secche della bassa classifica. L'Avellino è tra le società più mobili nel mercato in questo inizio sessione: presi il difensore esterno Pucino, il centrocampista Paghera entrambi dalla Virtus Lanciano e il trequartista Sbaffo, gradito ritorno, dal Como. In uscita il centrocampista esterno Zito andato a rinforzare proprio la Salernitana. Prossimo alla partenza anche l'attaccante Trotta che approderà in serie A al Sassuolo per 2,7 milioni di euro. Per quanto riguarda la Salernitana già detto dell'acquisto di Zito, lasciano i granata gli attaccanti Milinkovic (risoluzione contrattuale) e  Eusepi che passa al Pisa. (sabato 15.00)

Vicenza (21) - Modena (24): I biancorossi devono cercare di cambiare passo al Menti e con una vittoria aggancerebbero gli emiliani, che all'ultima di andata hanno battuto il Novara al Braglia con un netto 3-0. Moretti (dal Latina) ed Ebagua (dal Como) i nuovi arrivi nel Vicenza da cui è destinato a partire nelle prossime ore Pettinari. Il MOdena ha ceduto il forte difensore centrale Cionek al Palermo e il centrocampista Nizzetto al Trapani, mentre è arrivato dalla Lazio (era alla Virtus Lanciano) il centrocampista under 21, Luca Crecco. (sabato 15.00)

Virtus Lanciano (18) - Pro Vercelli (24): I rossoneri sono al penultimo posto ma non si arrendono nonostante la società versi in difficili condizioni economiche, piemontesi che cercano l'allungo sulla zona playout.
Finora hanno lasciato l'Abruzzo Crecco, Piccolo, Paghera e Di Cecco (passato al Catania). La società ha garantito che non ci saranno altre partenze eccellenti (ma il terzino Mammarella è molto richiesto) mentre potrebbero arrivareil portiere Cragno dal Cagliari, il laterale di spinta Salviato in uscita dal Bari e il talentuoso centrocampista Mattia Vitale in prestito dalla Juventus. Solo operazioni in uscita anche per la Pro Vercelli che ha ceduto il centrocampista Luperini al Pontedera e l'attaccante Matute alla Casertana. (sabato 15.00)

Ternana (24) - Trapani (29): I rossoverdi dopo un lungo cammino fatto quasi esclusivamente da vittorie e sconfitte, arrivano da due pareggi consecutivi ma puntano a migliorare la posizione in classifica per nulla tranquilla, il Trapani con il successo sul Bari all'ultima di campionato ha rilanciato le sue ambizioni verso la zona playoff. Le fere finora hanno effettuato due operazioni in uscita con Taurino e Dianda che si sono accasati al Martina Franca ma stanno seguendo il centrale difensivo Fontanesi del Sassuolo e l'esterno Esposito del Latina. effettuato anche un sondaggio con il Verona per Mattia Valoti, attualmente al Pescara. Il Trapani si è mosso ingaggiando il centrocmpista Nizzetto (un ritorno in Sicilia per lui) mentre è stato risolto consensulamente il contratto con Sodinha che chiude la carriera a causa dei cronici guai alle ginocchia. (sabato 15.00)

Latina (22) - Novara (38): I pontini in silenzio stampa non vincono da cinque gare ma hanno concesso fiducia al tecnico Somma che pareva destinato all'esonero, Novara che deve riscattare la brutta sconfitta di Modena puntando a guadagnare punti su Cagliari e Crotone.  Il mercato del Latina finora ha visto soprattutto operazioni in uscita. Hanno cambiato maglia Jefferson (alla Casertana), Regoli (Livorno), Minala (Bari) e Moretti (Vicenza), risolto il contratto con il portiere De Lucia al cui posto è arrivato il pari ruolo Ujkani in prestito dal Genoa. Il Novara, interessato a Cinelli del Vicenza in un eventuale scambio con Signori, per ora ha solo ufficializzato il trasferimento dell'attaccante Manconi al Pavia (sabato 15.00)

Brescia (35) - Cesena (31): Bella gara con vista sui playoff e dall'esito incerto, tra due squadre con le tifoserie gemellate. Le rondinelle sono sul difensore Calabresi dalla Roma (era al Livorno) a cui dovrebbero girare H'Maidat, dopodichè cercheranno un sostituto a centrocampo che potrebbe essere uno tra Zaccagni (Verona) Angiulli (Reggiana) o Lulic (Bohemians ex Sampdoria). Il Cesena ha ceduto il difensore De Col allo Spezia e l'attaccante Moncini al Prato e a titolo definitivo anche il centrocampista Sensi al Sassuolo (resterà però in bianconero fino a fine stagione) (domenica 17.30)

Crotone (45) - Cagliari (46): La serie B riprende subito con lo scontro al calor bianco tra prima e seconda in classifica in uno Scida già annunciato tutto esaurito. I calabresi, sorpresa del campionato finora si sono mossi cedendo solo il giovane attaccante Firenze al Catanzaro. Dal canto loro anche i sardi hanno operato finora solo con la cessione del centrocampista Barella al Como, e puntano decisi su Gazzi (Torino) con Cinelli come eventuale alternativa (lunedì 20.30)

Virtus Entella (28) - Ascoli (23): La squadra di Aglietti arriva da due sconfitte consecutive, i marchigiani da due vittorie. Gli obiettivi delle due formazioni per ora sono diversi ma la serie B riserva sempre delle sorprese. I biancoazzurri puntano il difensore Polak della Juve Stabia. Pirrone (al Pavia), Tripoli (al Mantova), Caturano (al Lecce) le operazioni in uscita dei marchigiani che cercano di riportare in bianconero l'attaccante Antenucci (ora al Leeds) (lunedì 20.30)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, si riparte: tutta la prima giornata del girone di ritorno

VicenzaToday è in caricamento