rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

Serie B, il punto sulla 17a giornata, classifica cannonieri e 18a giornata

La 17a giornata conferma la fuga di Crotone e Cagliari con il Bari al terzo posto, sconfitto e staccato di 4 punti. Lo Spezia supera il Vicenza, che sabato riceverà al Menti il Brescia, in buon periodo di forma

Il diciassettesimo turno infrasettimanale di campionato si è chiuso con tre pesanti vittorie esterne. Quelle del Crotone (0-1) e Cagliari (1-3) rispettivamente a Como e a Lanciano hanno il doppio effetto di affossare gli avversari all'ultimo e penultimo posto in classifica e permettere alle due apripista di scavare un solco di 4 punti sulle inseguitrici. La terza vittoria fuori casa è del Novara che si impone senza mezzi termini a Perugia con un secco 4-1. I piemontesi, al quarto successo consecutivo, senza i due punti di penalità sarebbero solitari al terzo posto in classifica che è invece ancora occupato dal Bari nonostante la sconfitta (2-1) subita dai galletti a Modena, dove Crespo riesce a salvare in extremis la sua panchina.

spezia vicenza-5Al quinto posto scivola il Cesena, che oltre a non riuscire a sbloccare il risultato in casa con il Trapani, riceve un punto di penalizzazione per ripianamento dal parametro PA oltre i termini previsti e in questo modo viene anche raggiunto dal Brescia (prossimo avversario del Vicenza in campionato) che si sbarazza agevolmente (2-0) di un Pescara che sta affrontando un momento di involuzione. All'ultimo posto utile in zona playoff si porta la Virtus Entella che grazie ad un gol su rigore vince la sfida interna con il Latina e supera in classifca il Perugia. In coda importante successo dell'Ascoli (1-0) sulla Ternana che era reduce da due successi consecutivi. I marchigiani agganciano a quota 17 la Salernitana che dopo lo zero a zero al Menti va ad impattare con lo stesso risultato anche a Livorno. Preziosa vittoria anche dell'Avellino che interrompe la serie di tre sconfitte consecutive imponendosi con il minimo scarto sulla Pro Vercelli e uscendo così dalla zona playout. A centro classifica infine lo Spezia di Mimmo Di Carlo, dopo due mesi di astinenza torna alla vittoria battendo e superando il Vicenza con il primo gol da professionista di Ciurria nei minuti di recupero del primo tempo.

lapadula_orecchie-2In classifica marcatori sempre primo Lapadula a quota 9 mentre a 8 il livornese Vantaggiato viene raggiunto da Geijo, attaccante spagnolo del Brescia non di primissimo pelo (classe 1982) ma che con le rondinelle sta vivendo una seconda giovinezza. A quota 7 balzo in avanti per Budimir del Crotone e per Piccolo della Virtus Lanciano, entrambi a segno nell'ultimo turno.


Nel prossimo turno di campionato da seguire le gare Livorno-Cagliari, Pescara-Virtus Entella, Bari-Perugia e Novara-Trapani per quanto riguarda la classifica nelle zone nobili. In coda è già quasi ultimo appello per Virtus Lanciano e Como impegnate rispettivamente ad Avellino e a Terni. Riveste ovvio interesse la gara Vicenza-Brescia, derby lombardo-veneto che è ormai un classico per la serie B. Chiudono il turno le partite Pro Vercelli-Cesena, Salernitana-Ascoli, Spezia-Latina e Crotone-Modena.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, il punto sulla 17a giornata, classifica cannonieri e 18a giornata

VicenzaToday è in caricamento