rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Sport

Serie B, 29a giornata: Crotone all'assalto del primo posto, scontro salvezza Vicenza-Pro Vercelli

Nella ventinovesima giornata di Serie B, si rinnovano gli scontri sia per agguantare un posto nelle zone alte della classifica sia per uscire da quelle basse. Il Crotone, che giocherà contro il Livorno, spera di agguantare il primato mentre, il Vicenza di Marino ha lo scontro salvezza contro la Pro Vercelli. Dà vedere quale sarà la risposta del Latina dopo il cambio dell'allenatore.

Si gioca senza sosta in Serie B. Una delle squadre chiamate subito al riscatto è il Cagliari di Rastelli (sconfitto a Cesena), impegnato contro il Novara, vincente in una sola partita delle ultime nove (dopo averne vinte sei di fila). A tentar il sorpasso alla squadra sarda è il Crotone che, sfida un Livorno che sembri aver smarrito l’effetto Panucci: dopo due vittorie, sono arrivate 2 sconfitte ed 1 pari e sei gol subiti per i livornesi.

Chi dovrà in tutti i modi di tener lontane le concorrenti dal terzo posto, è il Pescara di Oddo che non vince dalla 24 esima giornata e nelle ultime quattro partite ha ottenuto 3 pareggi ed 1 sconfitta. Di fronte a sé, domani sera troverà il Trapani di Cosmi che, nelle ultime 4 giornate, ha ottenuto 2 pareggi, 1 vittoria ed 1 sconfitta. Sarà quindi una gara combattuta tra le due compagini anche se, a rimetterci di più in caso di sconfitta, è la squadra biancoazzurra.

Lapadula del Pescara festeggia il gol fatto all'Ascoli (Fonte: Serie B)-2A sperar in un passo falso del Pescara sono il Cesena e lo Spezia, che domani sera alle 20,30 si affronteranno con l’unico obiettivo di continuare il loro momento positivo. Infatti, se da un lato c’è un Cesena che, da quando è cominciato il girone di ritorno, ha conquistato 14 punti; dall’altro c’è uno Spezia che viene da ben 7 risultati utili consecutivi e con 17 punti conquistati dalla 22 esima giornata.

Tra le squadre che lottano per un posto in Serie A, quella che dovrebbe aver, almeno sulla carta, una partita più agevole è la Virtus Entella. Infatti, la  squadra di Aglietti affronterà la Salernitana. Nelle ultime sette partite, la squadra di Menichini ha ottenuto 3 pareggi, 3 sconfitte ed 1 vittoria. Ruolino di marcia completamente diverso invece per la Virtus Entella che, nelle rispettive 7 gare ha ottenuto 5 vittorie e 2 sconfitte.

Potrebbero rientrare nella lotta per i play-off anche il Brescia e l’Avellino, rispettivamente a 42 e a 40 punti in classifica. Chi delle due, domani sera allo stadio ‘Rigamonti’, dovesse aggiudicarsi il match, potrebbe riaprire il proprio discorso in ottica promozione. La sfida tra la squadra di Boscaglia e quella di Tesser, sarà anche un modo per capire realmente quanto queste squadre abbiano compreso che sia importante essere costanti nei risultati.

Dovrà dare un segnale forte e decisivo invece il Bari di Camplone che, nelle ultime otto gare ha totalizzato soltanto 2 punti, allontanandosi così dalla zona play-off. L’avversaria di domani sera non sarà delle più semplici in quanto, la Ternana di Breda vorrà riscattare la brutta sconfitta interna contro lo Spezia.

Altrettanto interessante in questo turno infrasettimanale del campionato cadetto, saranno le sfide che interessano la zona play-out. Il Latina (solo +3 sulla zona playout) si presenta con il suo terzo allenatore stagionale: dopo Iuliano e Somma, a sedere in panchina sarà Andrea Chiappini, vice allenatore della squadra fino alla scorsa giornata, alla prima in Serie B. In caso di vittoria contro il Perugia, a farne le spese potrebbe esser proprio l’allenatore dei ‘grifoni’, Bisoli, che è a rischio esonero visto che nelle ultime sette gare ha perso 5 gare, pareggiate 1 e vinta 1.

Non è un periodo semplice neanche per il Vicenza di Marino. Con la sconfitta esterna di Crotone, i biancorossi hanno raggiunto quota sei risultati negativi consecutivi, sprofondando nella zona play-out. Domani sera, al ‘Romeo Menti’, arriverà la Pro Vercelli, quartultima in classifica ed a -1 dal Vicenza.

Tenterà il tutto per tutto sicuramente il Como di mister Festa. Infatti, domani sera l’ultima in classifica avrà in modo di affrontare in casa il Lanciano che è terzultimo in classifica a + 8 dal Como. A giocare con una pressione relativamente minore domani sera, potrebbero essere Ascoli e Modena. Entrambe le squadre lottano per non retrocedere ma, rispetto alle avversarie, hanno quel punto in più che le dovrebbe consentire di affrontare la gara con meno frenesia. Sebbene nelle ultime sette gare, entrambe le squadre hanno conquistato solo 8 punti, hanno comunque dimostrato di esser in netta ripresa rispetto alle concorrenti per la salvezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, 29a giornata: Crotone all'assalto del primo posto, scontro salvezza Vicenza-Pro Vercelli

VicenzaToday è in caricamento