menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos serie C, rinvii e ripescaggi: ancora 4 slot da riempire

Situazione ancora confusa in Lega Pro. A meno di un mese dal fischio di inizio del campionato non si conoscono i nomi delle squadre che parteciperanno alla stagione 2018/2019

Serie Ca ancora nel tunnel dei ripescaggi con il tabellone di partenza che slitta dal 7 al 22 agosto. Nel frattempo il Tribunale Federale, respingendo il ricorso di Ternana, Robur Siena e Pro Vercelli ha fatto fare il salto nella serie cadetta a Catania e Novara mentre Robour Siena dovrebbe prendere il posto lasciato libero dall'Avellino e andare in B. 

CAOS SERIE C: QUATTRO "BUCHI" DA RIEMPIRE 

Serie C nel pallone, ma non in quello del campo verde. Il fischio di partenza, previsto per il 25 agosto è infatti destinato a slittare con il tabelllone che invece del 7 sarà pubblicato il 22 agosto. Le principali nubi che si addensano sulla stagione 2018-19 si chiamano infatti ripescaggi con le squadre in corsa frenetica a riempire le caselle mancanti. 

A oggi sono quattro gli slot da riempiere a causa dei fallimenti societari. Sono solo tre quelli assegnati: Imolese, Cavese e Juventus B, le cui domande sono le uniche regolari. Su Como, Prato e in particolar modo Santarcangelo, in pole rispetto alle altre, non c'è ancora la certezza  ma la corsa è comunque aperta.

Altro fronte è poi quello delle seconde squadre con molti club di sere A - in primis Roma, Torino e Udinese -  che hanno manifestato l'interesse di creare un altro team per l'entrata in B. Infine, nell'arena dei ripescaggi potrebbe entrare anche qualche club di serie D che, a quanto sembra, ha intenzione di buttarsi in una mischia che appare sempre più caotica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I sei sindaci che hanno reso grande Vicenza

Attualità

Covid, positivi in netto aumento: scatta l'ordinanza anti contagio

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Frontale tra una Smart e un'Alfa: una donna in ospedale

  • Attualità

    Caso Ventre, mozione in vista a palazzo Trissino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento