Cronoscalata Pedavena - Croce D'Aune, Mosena a podio tra le dame

L'ultimo atto del Campionato italiano Velocità Montagna vede la pilota di Mel, al debutto sulla Peugeot 208 R2 di Baldon Rally, chiudere al terzo posto nel femminile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VicenzaToday

Una prima più che positiva per Silvia Mosena, la quale conclude l'edizione numero trentasette della Cronoscalata Pedavena - Croce D'Aune salendo sul terzo gradino del podio nella classifica riservata alle dame.

Il risultato, contornato dall'ottava piazza in classe A 1600, conferma un buon feeling costruito dalla pilota di Mel nella due giorni bellunese, andata in scena nel recente fine settimana. Tanta la soddisfazione in casa Baldon Rally per aver archiviato un'altra trasferta in attivo, a conferma della competitività e dell'affidabilità che caratterizzano le vetture del team vicentino. Una prima giornata difficile da interpretare, quella delle prove ufficiali del sabato, vedeva protagonista una pioggia altalenante che non rendeva la vita facile a Mosena, calatasi per la prima volta nell'abitacolo di una Peugeot 208 R2 targata Baldon Rally.

“Nella prima giornata di prove ufficiali è stata abbastanza difficile” – racconta Mosena – “perchè la pioggia andava e veniva ma la strada rimaneva sempre scivolosa. Con calma, senza farmi prendere dalla foga, ho cercato di prendere le misure alle frenate. Man mano che i chilometri passavano ho preso sempre più confidenza con il cambio sequenziale. In condizioni meteo così variabili l'esperienza dei ragazzi di Baldon Rally è stata determinante. Una partenza positiva”.

Conclusa la tornata di prove ufficiali ai piedi del podio in rosa, quarta in entrambe le salite, il Campionato Italiano Velocità Montagna dava il via ufficiale all'ultimo evento stagionale. In una Domenica caratterizzata da un clima decisamente più mite, complice l'assenza della pioggia, Mosena chiudeva gara 1 con il terzo tempo nella classifica femminile. Un risultato che veniva consolidato anche nella seconda tornata, nuovamente terzo parziale ma con un sensibile miglioramento a livello cronometrico, a conferma della crescita di feeling. Un podio che gratifica la bellunese, di fronte al pubblico di casa, e tutto il team Baldon Rally.

“Domenica è andata decisamente meglio” – sottolinea Mosena – “perchè con il fondo asciutto ho avuto la possibilità di spingere e, di conseguenza, di divertirmi molto di più. La Peugeot 208 R2 di Baldon Rally è stata impeccabile ed il team, capitanato da Alessandro, è stato davvero disponibile e capace di indicarmi la strada giusta nei momenti più difficili. Sono molto soddisfatta del risultato ottenuto. Terza del femminile, dietro alla Ronconi con una monoposto ed alla Broccolini. In pratica ho centrato il mio obiettivo. Sono consapevole che si può andare molto più forte ma sono già contenta così. Spero di risalire al più presto su questa vettura.”

Gli fa eco Alessandro Baldon, titolare di Baldon Rally. “Ringraziamo Silvia per averci dato fiducia” – racconta Baldon – “e siamo contenti che possa aver raggiunto il suo obiettivo. È stata molto brava a condurre una gara molto intelligente.”

Torna su
VicenzaToday è in caricamento