rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Sport Stadio

Altro che vittoria, a Vercelli il Vicenza fa un brutto passo indietro

Biancorossi sconfitti 2-1 sul campo della Pro Vercelli reduce da quattro sconfitte consecutive. Brutta prestazione di una squadra apparsa senza la giusta intensità e poco combattiva

Se la partita di ieri doveva essere la prova di maturità della squadra di Breda, i biancorossi l'hanno desolatamente fallita: entrati in campo in maniera molle e svagata Pinardi e compagni dopo 35 minuti di dominio o quasi degli avversari erano già sotto di due reti. A fine gara alcuni giocatori davano la colpa alla scarsa abitudine al sintetico, altri non si davano spiegazioni, mentre Breda si è assunto tutte le responsabilità per una squadra scesa in campo senza la giusta intensità e voglia di fare. IL COMMENTO DI BREDA

Sia come sia la realtà è che al quindicesimo di gioco la Pro Vercelii che già aveva insidiato la porta di PInsoglio, bravo a deviare sul palo esterno la botta di Tiribocchi, si è trovata in vantaggio con Scavone che in mischia raccoglileva di testa una sponda dello stesso Tiribocchi su cross dalla bandierina e metteva dentro per l'uno a zero. Al 22' ancora lo straripante Tiribocchi dal limite dell'area, sfruttava il velo di Di Piazza, e scagliava un destro dal limite che usciva di poco a lato. Era il preludio al raddoppio che arrivava al 34' per una ingenuità di Giani che goffamente interveniva con il braccio su un cross in area, costringendo Pinzani a fischiare il sacrosanto rigore. Sul dischetto si portava lo stesso "Tir" che metteva dentro per il 2-0. Solo al 47' nei minuti di recupero il Vicenza si rimetteva in gara con Giandonato che realizzava un pregevole gol in rovesciata sfruttando una punizione dalla destra.

Nel secondo tempo però fino al sessantesimo non succedeva nulla e anzi era la Pro Vercelli a farsi viva per prima con Di Piazza che però si allungava la palla in contropiede permettendo a Pinsoglio di deviare in angolo. Sei minuti più tardi era ancora Tiribocchi a chiamare in causa il portiere biancorosso con un sinistro al volo. Bisogna attendere il 75' per vedere qualcosa di marca vicentina con un destro di Padalino da distanza siderale che termina di poco sopra la traversa della porta difesa da Valentini. Sul finale c'èra spazio solo per vedere Yossou Lo espulso per fallo di reazione e per un'altra occasionissima dei padroni di casa che con Iemmello, solo davanti a Pinsoglio, sciupavano clamorosamente per due volte consecutive la chance di portarsi sul 3-1. Finiva così con la sconfitta del Vicenza. Un tonfo che fa ripiombare i biancorossi a ridosso della zona playout alla vigilia dello scontro con il Livorno, secondo in classifica e macchina da gol. Serve ritrovare al più presto lo spirto giusto perchè senza quello questa squadra ha dimostrato di essere davvero poca cosa.

IL VIDEO DELLA PARTITA

IL TABELLINO DELLA GARA

Pro Vercelli (4-4-2): Valentini; Cancellotti, Ranellucci, Masi (62' Modolo), Sini (72' Bencivenga); Fabiano, Espinal, Rosso, Scavone; Di Piazza ( 84' Iemmello), Tiribocchi. 
In panchina: Miranda, Caridi, Germano, De Silvestri. All. Camolese

Vicenza (4-3-3): Pinsoglio; Padalino, Camisa, Giani (76' Lo), Di Matteo; Pinardi, Giandonato (60' Giacomelli), Castiglia; Semioli, Plasmati, Malonga (16' Brighenti).
In panchina: Fortunato, Pisano, Mustacchio, Maiorino, Lo. All. Breda

Reti: 15' Scavone (P), 36' rig. Tiribocchi (P), 45'+2' Giandonato (V)

Arbitro: Pinzani di Empoli, assistenti Ciancaleoni e Valeriani, quarto uomo Giovani

Note: Serata fredda, temperatura di 7 gradi. Ammoniti: Rosso (P), Giani (V), Tiribocchi (P), Plasmati (V), Giandonato (V). Espulso al 41' Lo (V) per fallo di reazione. Calci d'angolo: 3-3. Recupero: pt 2' st 4'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro che vittoria, a Vercelli il Vicenza fa un brutto passo indietro

VicenzaToday è in caricamento