rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Sport

Ernesto Castano, un altro vuoto nel Lane dei campioni

Nelle stesse ore in cui piangevamo l’addio a Gianluca Vialli, se ne andava ad 83 anni un ex biancorosso rimasto nella storia del calcio italiano

È morto a 83 anni un ex biancorosso rimasto nella storia del calcio italiano. vittima della brutta malattia che pian piano cancella memoria e cosciena di sé. Ernesto Castano, per gli amici Tino, vestì la casacca del Lane nel 1970/71, lasciando una traccia importante anche se effimera. Importante perché arrivò all’ombra della Basilica forte di una lunga carriera nella Juventus (nella Vecchia Signora dei vari Gori, Bercellino, Leoncini e Salvadore. Senza dimenticare il “nostro” Nicolè.) costellata da presenze in Nazionale A e B. Effimera perché con la maglia della Nobile disputò soltanto 5 gare, affiancandosi a Volpato (scomparso anche lui in questi giorni) Calosi e Carantini.

Presenza fugace, si diceva, arrivata dopo in trentanni al termine di una lunga carriera che lo laureò difensore rude ma leale e molto eclettico (si disimpegnava con successo sia da stopper che da libero, non disdegnando nemmeno il ruolo di terzino). Le cronache rammentano un suo clamoroso autogol contro il Cagliari, chiudendo la sua esperienza berica nella vittoria contro il Varese al Menti (gol di Damiani, Maraschi e Cinesinho). Di lì in poi solo panchina, per appendere definitivamente gli scarpini al chiodo a fine stagione, passando poi nei quadri tecnici nel settore giovanile delle zebre. Ricordando gli anni di attività, soleva dire che l’avversario più difficile che avesse incontrato era stato Gento, ala sinistra velocissima e per 18 anni bandiera delle “merengue”.

Ma il suo più grande amico nel calcio resterà Omar Sivori, el cabezon, con quale divise tante partite e altrettanti posti a tavola. Pur non essendo certo nelle zone alte della speciale classifica delle presenze nel Vicenza, Castano occuperà egualmente un posto di rilievo tra i campioni transitati per il Romeo Menti. Buon viaggio, Tino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ernesto Castano, un altro vuoto nel Lane dei campioni

VicenzaToday è in caricamento