Lr Vicenza, è tempo di rinnovi: prolungano Rigoni e Zonta

In attesa di tornare a giocare, due calciatori hanno sottoscritto un prolungamento contrattuale in maglia biancorossa

In foto: Loris Zonta e Luca Rigoni

In questi giorni, la società LR Vicenza ha annunciato due rinnovi contrattuali. Il primo con Luca Rigoni che ha sottoscritto un prolungamento fino al 30 giugno 2022. Il centrocampista è tornato a casa per vestire la maglia biancorossa l’ultimo giorno della sessione di mercato estiva, sposando il progetto della società, dopo 11 anni trascorsi sui campi della Serie A.

Il secondo con Loris Zonta che ha prolungato fino al 30 giugno 2021, con opzione di rinnovo per la stagione successiva.

Il centrocampista vicentino, classe ’97, in questo anno e mezzo in biancorosso ha collezionato 59 presenze in campionato, condite da 3 reti e 2 assist.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fuga dopo la rapina, l'auto si schianta: muore una donna

  • Uomini e donne, un vicentino alla corte di Gemma: tra baci "umidi" e "massaggi"

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Schianto nella notte, l'auto si cappotta più volte: muore un 21enne

  • Alto Vicentino nella morsa del maltempo: grandine e raffiche di vento

  • Strano ma vero: rapporto troppo focoso, trentenne si frattura il pene

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento