LR Vicenza - Ravenna: le pagelle di Alberto Belloni

I migliori e i peggiori al termine della partita al Menti

Le pagelle al termine di LR Vicenza - Ravenna

GRANDI 6: praticamente inoperoso nel primo tempo, resta a prendersi tutto il gelo del Menti. Becca due gol nel secondo tempo, uno su un eurobolide di Lelj e l’altro su rigore. Nient’altro da segnalare.

D. BIANCHI 5,5: due o tre volte cerca di incunearsi sulla destra per dare fastidio agli ospiti. Cala nel secondo tempo ed esce per dar spazio ad un compagno.

PASINI 6: gli attaccanti romagnoli si limitano al minimo sindacale e anche la difesa berica nel primo tempo non ha particolari preoccupazioni. Il Vicenza poi va sotto praticamente nelle due uniche occasione del Ravenna.

BIZZOTTO 6+: il capitano biancorosso fa il suo in copertura e al 21’ si fa vivo in area avversaria con un gran colpo di testa che impegna severamente Venturi. Anche per lui un secondo tempo inattivo, non fosse che il Lane prende due pere e perde la gara.

BONETTO 5,5: finisce nel taccuino solo per il fallo da rigore che costa la partita. Purtroppo episodio decisivo, anche se non nettissimo…

SOLERIO 5,5: abbastanza attivo sulla sinistra, fa la cosa migliore al 46’ quando si infila pericolosamente verso l’area giallorossa e viene fermato con un fallo al limite. respinge con la schiena un tiro gol di Giacomelli. Nel secondo tempo va spegnendosi progressivamente.

DE FALCO 5,5: nei primi 45’ solo ordinaria amministrazione e un tiro senza pretese al 29’. La musica non cambia nel secondo tempo: dovrebbe illuminare il campo dall’alto della sua classe ed invece anche lui è uno dei tanti.

N. SALVI 6-: si vede a sprazzi, senza incantare. Al 31’ però lascia partire un bel tiro, neutralizzato con difficoltà dal portiere. Col calare del fiato esce pian piano di scena e il mister ad un certo punto lo cambia

LAURENTI 5: dovrebbe essere quello che va tra le linee per scardinare la cerniera ospite. In realtà si vede solo per un colpo di testa fuori all’11’. Copione che non muta nella ripresa, dove rimane troppo passivo.

CURCIO 5: una metà di partita in cui inizialmente sbaglia molto e poi tende a nascondersi. Al 15’ Giacomelli gli offre un buon assist che lui non sfrutta. Il cambio arriva puntualmente ed è quasi la resa dell’allenatore che su di lui aveva puntato molte delle sue carte.

GIACOMELLI 5/6: l’uomo della Provvidenza nei primi 45’ minuti non riesce a fare la differenza, anche se gli unici sussulti della gara vengono dal suo piede. Nei secondi 45’ recita da comparsa, senza mai impensierire la difesa di Montanari. Speravamo di più…

ARMA 5: non è il problema del Vicenza ma certo è uno dei problemi del Vicenza, perché anche il bomber non è più quello di un paio di mesi fa. La buona volontà non gli manca però non riesce a trovare i corridoi giusti e la velocità che serve nei momenti giusti. Forse dovrebbe rifiatare ma non c’è alternativa.

ZARPELLON 6,5: entra e segna un gran gol, alimentando le recriminazioni di chi lo avrebbe voluto vedere dal primo minuto. Peccato che finisca acciaccato.

TRONCO, ZONTA n.g.: sostituzioni che non alterano il corso della gara

MISTER COLELLA 5,5: il Vicenza di oggi paradossalmente è migliore di quello di Gubbio ma resta abbastanza impalpabile. Certo poteva finire in pareggio e non sarebbe stato uno scandalo, anzi il risultato più giusto. E’ un momento anche sfortunato ma sicuramente il suo Vicenza non sta brillando e adesso anche la classifica desta qualche preoccupazione. Tocca all’allenatore trovare i rimedi adatti, ma guardando dall’esterno non è facile capire dove andrebbe affondato il bisturi. Si sa che l’allenatore è figlio dei risultati. I risultati gli danno torto, almeno in questo periodo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Va a cercare parcheggio ma non fa più ritorno, famiglia in allarme: ritrovato dalla Polizia locale

Torna su
VicenzaToday è in caricamento