menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

LR Vicenza - Imolese: il pre partita di mister Colella

"Secondo esordio" in campionato per il tecnico, richiamato una settimana fa alla guida dei biancorossi

Mister, abbiamo definito un brodino la vittoria in Coppa, ma c’è tanto lavoro ancora da fare…

“Diciamo che abbiamo messo un primo piccolo mattone. Ora bisogna fare il resto, tenendo conto che non si può fare tutto subito: mio padre diceva sempre che un malato non può passare dal brodino al salmì di cinghiale. Qualche dato positivo c’è stato. La squadra è stata tranquilla, persino troppo in certi momenti, ma non avrei potuto pretendere di più dopo tre giorni. Ora dobbiamo aggiungere qualcos’altro, magari una maggiore intensità nella manovra e in fase difensiva, che hanno fatto difeto in certi frangenti.”

Incontriamo una squadra, l’Imolese, che è in salute…

“Infatti. Le squadre che stanno in testa hanno probabilmente già avuto il loro momento top. La speranza è che possa capitare anche a noi nel periodo che ci resta. Se fosse così, chissà…”

Dovrai affrontare ancora qualche assenza nei ranghi…

“Grandi ha ripreso ma non sarà in campo. Salviato ha avuto un problemino oggi e quindi non ci sarà, idem per Martin. A centrocampo ho molte scelte e non ho ancora deciso definitivamente. Zarpellon potrebbe entrare in orsa, per rompere la partita. Arma sta bene, lo vedo molto motivato, ma probabilmente mi affiderò ancora, almeno all’inizio, all’attacco dei nanetti. Affrontiamo una squadra che è completa in tutti i suoi reparti, amalgamata e pericolosa sia sulle palle aeree che sui tiri da fuori. Noi dovremo riuscire ad essere concentratissimi ma contemporaneamente tenere la testa sgombra. Solo così potremo fare risultato.”

La probabile formazione, interpretando il Colella/pensiero, potrebbe essere

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Spv, «il decollo mancato» di una ruspa e il sarcasmo del web

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento