L.R. Vicenza, campagna abbonamenti: lunghe code al Menti

File fin dall'apertura della biglietteria per la sottoscrizioni da parte dei vecchi abbonati con prelazione che riceveranno la nuova card di fidelizzazione al posto della tessera del tifoso

Nerone, l'anticiclone africano, non ha fermato la tifoseria biancorossa che all'apertura della campagna abbonamenti si è presentata in massa fin dalle 9 di martedì mattina. Lunghe code allo sportello della biglietteria dello stadio Menti, sotto al solo cocente e all'afa, con la società che distribuiva bottigliette d'acqua per chi stava in attesa. 

I commenti dei tifosi in fila: IL VIDEO

Da martedì fino al sabato è il turno dei vecchi abbonati che hanno la prelazione sugli abbonamenti e che però dovranno sostituire la "tessera del tifoso" con la nuova card di fidelizzazione compilando un modulo. La procedura e qualche problema al sistema informatico, oltre che al flusso di persone - alle 15, appena riaperta la biglietteria, erano già una cinquantina i tifosi - ha causato qualche rallentamento.

Campagna abbonamenti: dettagli e prezzi

I supporter non si scoraggiano "ne vale la pena, anche sotto alla canicola", dicono. E in molti sono convinti che l'obbiettivo lanciato da Rosso di arrivare a quota 10mila  si potrebbe raggiungere. Per la sottoscrizione dei nuovi abbonati il giorno di inizio è invece lunedì 6 agosto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Va a cercare parcheggio ma non fa più ritorno, famiglia in allarme: ritrovato dalla Polizia locale

Torna su
VicenzaToday è in caricamento