rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Il punto di Alberto Belloni: "Plusvalenze? Il segreto di Pulcinella..."

In realtà le plusvalenze originate dai movimenti di giocatori non sono di per sé un’operazione illecita. E’ un po’ (per chi mastica contabilità) come parlare delle rimanenze in un’azienda industriale

Si è molto parlato in questi giorni del fallimento del Vicenza in relazione ad alcuni articoli sul tema di bilanci gonfiati, tirando in ballo, tra gli altri, anche il Vicenza Calcio. In realtà si tratta di una non notizia.

Che parecchie società professionistiche abbiano utilizzato negli ultimi 15 anni (almeno) escamotages contabili di dubbia legittimità era cosa risaputa. Al centro del mirino, in particolare, le plusvalenze di bilancio. Ricordo bene che qui da noi fu l’amico Silvio Peruzzo, con dovizia di particolari, a mettere sotto i riflettori il problema in casa biancorossa. Ma ne scrissi pure io in un mio pezzo (non sono stato certo l’unico).

In realtà le plusvalenze originate dai movimenti di giocatori non sono di per sé un’operazione illecita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il punto di Alberto Belloni: "Plusvalenze? Il segreto di Pulcinella..."

VicenzaToday è in caricamento