rotate-mobile
Sport Stadio

Vicenza: sei reti al Trebaseleghe per esorcizzare l'Hellas

Amichevole infrasettimanale per il Vicenza che si sta preparando al derby con l'Hellas Verona. A segno Abbruscato (2 reti) e Martinelli nel primo tempo e Paolucci (anche per lui doppietta) e Mustacchio nella ripresa.

Come fermare il Verona casalingo versione rullo compressore capace finora di vincere dieci partite su quindici giocate, e che al Bentegodi va sempre puntualmente in gol? Sicuramente Massimo Beghetto ci starà pensando già da domenica scorsa dovendo, dall'altra parte, fare i conti con una squadra, la sua, che non vince da tre mesi e che in classifica sta scivolando sempre più in basso.

Oggi nell'amichevole infrasettimanale con i padovani del Calcio Trebaseleghe, squadra che disputa il campionato di Pirma Categoria, il tecnico biancorosso ha  confermato di voler puntare al 3-5-2 con qualche interprete cambiato rispetto alla gara con il Grosseto. Ancora fuori Pinardi, che ha lavorato a parte e su cui c'è cauto ottimismo nel recupero per sabato, Beghetto ha messo in campo nel primo tempo, chiusosi sul risultato di 3-0, il seguente undici: Frison tra i pali, Tonucci, Martinelli e Bastrini come trio difensivo, coperto sulle fasce da Gavazzi a destra e Bianco a sinistra, a centrocampo Rigoni, Paro e Botta, dietro alla coppia formata da Abbruscato e, a sorpresa, Baclet. Le reti nella prima frazione sono state realizzate da Abbruscato (doppietta) e Martinelli.

Nella ripresa, come di consueto, spazio a tutti gli altri della rosa con il Vicenza schierato con Pinsoglio, Augustyn, Zanchi, Caratelli, Brighenti, Mustacchio, Possebon, Pisano, Giani, Maiorino; Paolucci. Quest'ultimo ha a sua volta messo a segno una doppietta nel 6-0 su cui ha messo il sigillo Mustacchio nel finale di gara. La partita è stata disputata su ritmi più cadenzati rispetto a quella dell'amichevole della settimana scorsa, ma c'è da tener presente che la squadra nei giorni scorsi ha lavorato molto sul piano atletico e quindi può aver risentito della preparazione. Nel corso del match il polacco Augustyn ha subito una distorsione della cavigila ed è uscito anzitempo. La sua presenza contro il Verona è in forte dubbio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza: sei reti al Trebaseleghe per esorcizzare l'Hellas

VicenzaToday è in caricamento